menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
palazzo spada

palazzo spada

Vertenza Cascata delle Marmore, soluzione temporanea per l'apertura

Come sottolineano le organizzazioni sindacali Cgil Cisl Uil e Usb la trattativa si terrà il prossimo mercoledì 6 marzo

Una giornata cruciale per i 38 lavoratori che attendono di conoscere il proprio futuro, in merito all’ormai vicenda legata alla Cascata delle Marmore. Una delegazione di questi si è ritrovata,dalla prima serata odierna, sotto Palazzo Spada. Nel contempo i rappresentati sindacali sono saliti in riunione per un confronto con gli esponenti dell’amministrazione comunale, tra cui il vicesindaco Andrea Giuli. A breve sono attese novità anche perché è fissata per domani la data di inizio della nuova gestione Vivaticket.

La proposta di accordo di Vivaticket

Con una nota diffusa nella serata odierna "Le Organizzazioni sindacati Cgil Cisl Uil e Usb della provincia di Terni, in merito all’appalto della Cascata, denunciano una situazione di stallo dovuta ai tempi ristretti in cui si è avviato il confronto rispetto alla scadenza del bando. Per questa ragione, e per senso di responsabilità, le Organizzazioni Sindacali hanno chiesto all’Ati aggiudicataria dell’appalto, di avviare una trattativa finalizzata all’occupazione di tutti i lavoratori e le lavoratrici e che si rende necessario in data odierna l’utilizzo di alcuni operatori in grado di garantire l’apertura della Cascata nei prossimi giorni. E’ una soluzione temporanea ed eccezionale in attesa della trattativa che si terrà Mercoledì 6 Marzo. Il confronto si rende necessario per far applicare la clausola sociale prevista dal bando di gara e dall’accordo sottoscritto con le Organizzazioni sindacali"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Muore la padrona e restano "orfani". Due gatti cercano famiglia a Terni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento