menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di repertorio

foto di repertorio

Viaggio virtuale all’interno dell’Ipsia: “Utile per gli studenti che stanno scegliendo il proprio percorso di studi”

Il professor Igor Moschcowitz attraverso il portale roundme.com ha dato vita ad una ricostruzione fedele dell’istituto consultabile attraverso la piattaforma

‘Sei al centro della scena’. L’Ipsia Sandro Pertini lancia una nuova iniziativa, volta a valorizzare i propri spazi e farli ulteriormente conoscere e veicolare. “Entra con un clic nella nostra scuola, visita i nostri laboratori e i nostri ambienti didattici” è scritto nel post descrittivo, su facebook, dove è possibile consultare – attraverso la piattaforma roundme.com – il percorso dedicato all’istituto. I dettagli del progetto li evidenzia il professor Igor Moschcowitz, insegnante dell'organico di potenziamento dell'Ipsia con abilitazione in disegno artistico e modellazione odontotecnica.

“Ho pensato che sarebbe stato utile per tutti gli studenti i quali dovranno scegliere in quale istituto superiore iscriversi il prossimo anno scolastico, poter effettuare tale visita in totale autonomia e libertà” afferma il professore. “Come è noto la nostra libertà di movimento è limitata dal pericolo dei contagi. In questo modo potranno vedere ciò che di meglio offre la nostra scuola, potendo anche scegliere dove soffermarsi di più nella visita”. Il viaggio virtuale: “Il percorso è stato ideato con la collaborazione del professor Federico Fadda, effettuando una serie di foto sferiche con la mia GoPro Max nei molti laboratori della scuola e negli altri spazi che caratterizzano il nostro istituto”.

“Sono passato al montaggio tramite il servizio offerto dal portale roundme.com usato da moltissime scuole - e non solo - in tutto il mondo e che offre la possibilità di creare veri e propri percorsi virtuali, grazie ai portali cliccabili nelle foto che permettono di spostarsi da una stanza all'altra. Inoltre, sulla barra in basso, sono visibili tutte le anteprime delle stanze visitabili che ho riunito, per semplicità e chiarezza di consultazione, in categorie ovvero le attrezzature dei quattro indirizzi di studio e gli altri spazi comuni usati da tutti gli studenti”.

La tecnologia utilizzata: “Nell'ultimo anno, complice anche la pandemia che ci ha costretti a diversi mesi chiusi in casa, a fianco alla fotografia e al videoediting tradizionali, ho cominciato ad interessarmi alle riprese dall'alto tramite drone e alle riprese immersive, evoluzione delle foto panoramiche solitamente realizzate unendo più immagini singole scattate in sequenza. Inoltre, da qualche mese, ho aggiunto alla mia attrezzatura una piccola ma efficientissima GoPro Max, action cam in grado di realizzare sia foto che video sferici ad altissima risoluzione (5,6K)”. Per poter consultare il progetto basta collegarsi alla seguente pagina:

https://roundme.com/tour/665710/view?welcome&fbclid=IwAR09C6A4YQKOsSA1Ruo1E_P-M64mcZ51rM6D2MNm1JCBu50UBIdAQO5lDH0

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Nuovo fast food a Terni: “Nasce da una mancanza in città. Ispirato allo stile americano con prodotti casarecci e di qualità”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento