rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca Ferentillo

Caccia fuorilegge, scattano la denuncia e il sequestro di tutti i fucili

Operazione dei carabinieri forestali di Ferentillo: l’uomo è stato sorpreso a sparare a tortore e cornacchie in un periodo vietato

Il primo indizio: un appostamento nascosto fra la vegetazione e dentro il capanno una seggiola in legno. L’altro elemento: nei sopralluoghi successivi, nella zona di Ampognano nel territorio comunale di Ferentillo, i carabinieri hanno notato chiaramente il foraggiamento con mangime. Così, i carabinieri forestali hanno deciso di procedere con un appostamento. E hanno fatto centro.

Sul fare della sera, infatti, hanno notato una persona aggirarsi nella zona tenuta sotto controllo, risalendo poi alla sua identità e al fatto che quell’area boscata era di proprietà della moglie.

capanno caccia carabinieri forestaliInoltre, proprio durante uno dei controlli, l’uomo è stato visto sparare e abbattere tortore e cornacchie in un periodo vietato, in quanto - da calendario venatorio - la caccia a queste specie si apre i prossimi 2 e 17 settembre.

Dall’osservazione, i forestali sono passati all’azione e, all0uscita dalla proprietà, l’uomo è stato fermato, controllato e trovato in possesso della fauna. Uscendo aveva anche lasciato il fucile nel capanno, incustodito, dove sono state trovate anche numerose cartucce.

Nei suoi confronti è scatta dunque la denuncia per “caccia in periodo di divieto, abbattimento di uccelli nei cui confronti la caccia non è consentita, omessa custodia delle armi in luogo non consentito e detenzione in luogo diverso da quello dichiarato”. Alla luce dei numerosi reati contestati, i forestali hanno anche eseguito il ritiro cautelativo di tutte le altre armi detenute nell’abitazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caccia fuorilegge, scattano la denuncia e il sequestro di tutti i fucili

TerniToday è in caricamento