rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca

Amelia, controlli a tappeto dei carabinieri sul territorio di competenza: raffica di multe e segnalazioni

I militari amerini hanno proceduto all’identificazione di 708 persone e al controllo di 558 veicoli

I carabinieri di Amelia, nel corso dell’ultimo weekend, hanno portato a termine una serie di controlli, al fine di incrementare l’attività di prevenzione, per garantire la sicurezza nei luoghi di ritrovo e contrastare i fenomeni di degrado e turbativa dell’ordine pubblico. I militari amerini hanno proceduto all’identificazione di 708 persone e al controllo di 558 veicoli. Sono state elevate ventisette contravvenzioni, per un importo complessivo superiore ai 5000 euro.

Nel corso dei monitoraggi effettuati, secondo la ricostruzione degli inquirenti, tre assuntori di sostanze stupefacenti sono stati segnalati agli uffici competenti della Prefettura. Un trentanovenne residente a Giove, veniva controllato dai militari all’altezza della frazione di Porchiano del Monte. All’interno dell’auto è stato rinvenuto un involucro di carta trasparente contenente 0,25 grammi di hashish.

Un ventiseienne residente ad Amelia è stato fermato, in località Narni scalo, alla guida della propria autovettura. Alla vista degli operanti gettava a terra, nel tentativo di disfarsene, un involucro di carta satinata contenente 0,6 grammi di hashish. Infine due ventenni, residenti a Guardea, sono stati trovati in possesso rispettivamente di 0,17 e 1,16 grammi di hashish.

Tra i controlli effettuati, nella rete dei carabinieri è caduto anche un giovane 25enne assuntore di sostanze stupefacenti, al quale è stata ritirata la patente di guida con contestuale segnalazione agli uffici competenti della Prefettura. Inoltre un uomo è stato trovato alla guida con tasso alcolemico appena sopra i limiti, che ha comportato il sequestro amministrativo del veicolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amelia, controlli a tappeto dei carabinieri sul territorio di competenza: raffica di multe e segnalazioni

TerniToday è in caricamento