rotate-mobile
Lunedì, 4 Marzo 2024
Cronaca Narni

Narni, rischia la morte in strada, cagnolina salvata dalla polizia

L’episodio è avvenuto lunedì mattina in strada Sant'Anna. Dopo aver notato l’assenza del microchip, gli agenti hanno portato il ‘passeggero speciale’ al servizio veterinario della Usl Umbria2

Nella mattinata di lunedì 8 gennaio, gli agenti della polizia locale di Narni in soccorso di un cane randagio che vagava lungo la strada di Sant'Anna. La bestiola rischiava seriamente di essere investita dalle auto di passaggio e dunque provvidenziale è stato l'intervento degli agenti. Questi sono scesi e si sono avvicinati al cagnolino. Dopo averlo "rassicurato" lo hanno preso a bordo dell'auto di servizio e successivamente lo hanno affidato alle cure del servizio veterinario della Usl Umbria 2.

"I nostri agenti - commenta l'assessore Luca Tramini - questa mattina, hanno avuto a bordo del loro mezzo un passeggero speciale. Mentre era in servizio nella zona di Sant’Anna a Narni Scalo, la pattuglia ha notato il cagnolino che vagava lungo la strada, rischiando di essere investito dai veicoli in transito. Recuperato il randagio, un meticcio femmina e dopo aver constatato che l'animale era privo di microchip, lo hanno tratto in salvo, affidandolo alle cure del servizio veterinario della Usl Umbria2". 

"Il singolare intervento - conclude Tramini -, conferma l'impegno costante e quotidiano dei nostri agenti della polizia locale, sempre pronti ad aiutare i cittadini, ma anche gli animali in difficoltà".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Narni, rischia la morte in strada, cagnolina salvata dalla polizia

TerniToday è in caricamento