rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Cronaca

Spacciano hashish e cocaina anche ai ragazzini, in manette due ventenni

Indagine dei carabinieri di Soriano nel Cimino dopo alcuni episodi di spaccio nell’area della Teverina: uno dei due ragazzi è stato rintracciato a Terni

I carabinieri della compagnia di Viterbo hanno dato esecuzione a una ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal tribunale del capoluogo laziale, nei confronti di due ventenni ortani, ritenuti responsabili di più episodi di spaccio nell’area della Teverina. Il provvedimento – eseguito lo scorso 14 marzo - è conseguito alle indagini dei militari della stazione di Soriano nel Cimino che hanno rilevato come i due ragazzi, nell’ottobre scorso, avessero spacciato stupefacenti e, cosa ancora più grave, di averlo fatto anche a minorenni.

Le pattuglie dell’Arma hanno rintracciato i due tra Orte e Terni. Il giovane rintracciato nella città dell’acciaio è stato denunciato anche perché, in seguito ad una perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di circa 6 grammi di hashish e 2,4 grammi di cocaina. I reperti sono stati posti sotto sequestro e gli arrestati ristretti nelle proprie abitazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciano hashish e cocaina anche ai ragazzini, in manette due ventenni

TerniToday è in caricamento