rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Cronaca

Alt della polizia per l’alcoltest: “Ma non ho abbastanza fiato per soffiare”

Notte di controlli a Terni, 45 persone fermate ai posti di blocco e 8 patenti ritirate. Aumentano le verifiche per l’operazione “estate sicura”

Tra le 45 persone fermate nel corso dei controlli messi in campo l’altra sera dalla polizia di Terni, c’è anche chi ha cercato di sviare le verifiche, dicendo agli agenti di non avere abbastanza fiato per soffiare nell’alcoltest. “Un comportamento – spiega una nota diffusa dalla questura - che equivale a un rifiuto e implica la sanzione ulteriore del sequestro del veicolo”.

I posti di blocco sono stati messi in campo dagli agenti della polizia stradale con la collaborazione del personale sanitario della polizia di Stato e verranno ripetuti nelle prossime settimane, con una importante intensificazione nell’ambito delle operazioni per una “estate sicura”.

La nottata di controlli – come detto – ha portato a fermare ai posti di blocco 45 persone che sono state sottoposte al test alcoblow: 8 di queste sono risultate positive. Otto, quindi, le contestazioni per guida in stato di ebbrezza, sei delle quali riguardavano un valore alcolico tra lo 0.5 e 0.8 g/l, e 2, invece, penalmente rilevanti per un tasso che superava ampiamente lo 0,8 g/l.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alt della polizia per l’alcoltest: “Ma non ho abbastanza fiato per soffiare”

TerniToday è in caricamento