Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca

Terni, incendio dopo corto circuito fa scoprire una serra piena di marijuana, nei guai 45enne

Il fatto avvenuto mercoledì. L’uomo, operaio incensurato, è stato arrestato dai carabinieri

Un incendio divampato a causa di un incendio e la scoperta di una serra dove veniva coltivata della marijuana. I carabinieri di Terni hanno tratto in arresto un operaio 45enne, residente nel Ternano, per produzione e detenzione di stupefacenti a fini di spaccio. Nel pomeriggio di mercoledì una pattuglia era intervenuta, unitamente a personale dei vigili del fuoco, presso un annesso dell’abitazione del 45enne dove, poco prima, a causa di un corto circuito, era divampato un incendio. 

Nel corso delle operazioni di spegnimento, gli operanti constatavano che, nel locale, era stata allestita una vera e propria serra per la coltivazione ed essiccazione di piante di marijuana, con tanto di sistemi di aerazione ed illuminazione. 

Venivano rinvenute e sequestrate dieci piante di marijuana e circa trenta grammi di sostanza già pronta per lo smercio. Per l’uomo è così scattato l’arresto e la collocazione ai domiciliari, come disposto dalla procura della Repubblica di Terni in attesa del rito direttissimo, all’esito del quale il giudice ha convalidato l’arresto.

Oltre al sequestro della sostanza e degli apparati installati nell’annesso-serra, al 45enne è stata ritirata una pistola regolarmente detenuta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, incendio dopo corto circuito fa scoprire una serra piena di marijuana, nei guai 45enne
TerniToday è in caricamento