menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ricercato in tutta Europa e arrestato a Terni. Le accuse: frode al governo e documenti falsi

Aveva appena lasciato le valigie in albergo quando è incappato in un controllo della polizia. “Sono in città per affari”, ma doveva scontare una condanna a dieci anni di cella

Ricercato in tutta Europa, è stato pizzicato dagli agenti della squadra volante della polizia di Terni mentre usciva da un albergo della prima periferia della città.

Sono qui per affari”, ha detto agli agenti che lo stavano controllando. Ma è bastato inserire le sue generalità nel database per verificare che, in realtà, il viaggio aveva ben altre finalità. L’uomo, un cittadino albanese di 58 anni, a febbraio del 2018 era stato condannato dalla Corte di Tirana ad una pena di dieci anni di reclusione con le accuse di frode al governo e produzione di documenti falsi.

Arrestato, è stato portato nel carcere di vocabolo Sabbione, dove resta a disposizione dei giudici della Corte d’appello di Perugia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Muore la padrona e restano "orfani". Due gatti cercano famiglia a Terni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento