rotate-mobile
Lunedì, 4 Marzo 2024
Cronaca

Terni, invia messaggi ad una conoscente comune: arrestato dopo aver violato la misura di divieto di avvicinamento alla ex convivente

La misura cautelare prevedeva anche il divieto di comunicare con la 56eisenne, con qualsiasi mezzo sia direttamente, che indirettamente, o per interposta persona

Un trentanovenne umbro è stato arrestato, giovedì 4 gennaio, dagli agenti della polizia di stato. Il giovane era stato già sottoposto dalla misura del divieto di avvicinamento alla ex-convivente, disposta dal giudice, a seguito della denuncia della donna per maltrattamenti in famiglia, attuati attraverso pesanti offese e minacce, anche pronunciando frasi come: “Ti sfregio con l’acido” avvenuti spesso sotto l’effetto dell’alcol.

La misura cautelare del divieto di avvicinamento prevedeva anche il divieto di comunicare con la 56eisenne, con qualsiasi mezzo sia direttamente, che indirettamente, o per interposta persona. Nei giorni scorsi, però, l’uomo ha inviato una serie di messaggi ad una conoscente comune, chiedendole con insistenza di fare da tramite tra lui e la ex, per convincerla a riallacciare i rapporti.

La donna, impaurita, si è rivolta alla squadra mobile della Questura, che ha avviato una brevissima indagine, che ha portato all’emissione da parte del Giudice del Tribunale di Terni - su richiesta della Procura della Repubblica ternana – di un aggravamento della misura già in atto, ordinando gli arresti domiciliari in provincia di Perugia e l’applicazione del braccialetto elettronico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, invia messaggi ad una conoscente comune: arrestato dopo aver violato la misura di divieto di avvicinamento alla ex convivente

TerniToday è in caricamento