rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Economia

Caro energia, a Terni la stangata per le bollette del gas: ecco quanto spendono le famiglie

La bolletta media nel 2023 ha superato gli 800 euro, Perugia più cara per l’energia elettrica: i dati

Il conto del caro energia dice che in Umbria, lo scorso anno, la bolletta elettrica ha raggiunto, in media, i 793 euro, salendo a 808 euro per il gas. Perugia è stata la provincia più costosa per l’energia, Terni per il gas. Tutto sommato, però, la media dell’Umbria dice che nel 2023 si è speso il 34% in meno per l’elettricità e -27% per il gas rispetto al 2022. Sul fronte dell’energia elettrica gli umbri sono stati tra i meno fortunati d’Italia, avendo avuto la quarta bolletta più pesante della Penisola. “Nel 2023 abbiamo fatto i conti con bollette meno salate, con l’arrivo del 2024 assistiamo a buoni segnali sul fronte del costo delle materie prime, ma questo non significa che automaticamente le bollette caleranno”, spiega Mario Rasimelli, managing director utilities di Facile.it.

Il sito ha infatti realizzato un’analisi sui consumi dichiarati in un campione di oltre 9mila richieste di fornitura luce e gas raccolte nel 2023 sul territorio regionale, prendendo in considerazione i prezzi offerti nel mercato tutelato. Dall’analisi emerge che tra luce e gas, lo scorso anno gli umbri hanno pagato, mediamente, 1.601 euro a famiglia (erano 2.308 nel 2022).

Prendendo in considerazione la sola energia elettrica e analizzando i dati su base locale, emerge come Perugia sia stata l’area umbra dove le bollette sono state più pesanti: nella provincia il consumo medio a famiglia rilevato è stato di 2.499 kWh che, considerando le tariffe dello scorso anno in regime di tutela, corrisponde ad un costo di 806 euro. Più leggero il conto pagato a Terni, area dove sono stati messi a budget, mediamente, 753 euro per un consumo medio rilevato di 2.336 kWh. Tutto questo, a fronte di una media in Umbria che è stata di 793 euro, più alta della media nazionale di 770 euro

Anche per il gas, le bollette variano a seconda dei consumi medi rilevati e, in questo caso, la classifica cambia. Gli abitanti di Terni, lo scorso anno, hanno pagato il conto più salato: mediamente, 811 euro a fronte di un consumo di 872 smc. Bolletta leggermente più bassa a Perugia, dove sono stati messi a budget per il gas 807 euro (867 smc). In questo caso, la media regionale è stata di 808 euro mentre quella nazionale di 863 euro.

“Il consiglio – conclude Rasimelli - è di continuare a monitorare i propri consumi, verificando periodicamente se sul mercato esistano offerte in grado di farci risparmiare”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caro energia, a Terni la stangata per le bollette del gas: ecco quanto spendono le famiglie

TerniToday è in caricamento