rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Eventi Orvieto

Campagna amica arriva a Orvieto: fine settimana con il mercato di Natale

L’iniziativa firmata da Coldiretti con le eccellenze del territorio e le strenne a chilometro zero insieme

Fine settimana all’insegna dei prodotti locali in vista del Natale a Orvieto, dove arriva l’iniziativa “Campagna Amica” della Coldiretti. Sabato 11 e domenica 12 dicembre ecco le eccellenze del territorio e le strenne a chilometro zero. Dopo il successo di inizio ottobre torna ad Orvieto, dalle 10 alle 19 in via del Corso, il Mercato di Campagna Amica con i produttori agricoli del territorio e le loro eccellenze.

“Una ghiotta occasione - spiega Paolo Lanzi, presidente Coldiretti Terni - per promuovere il lavoro degli imprenditori agricoli umbri e la filiera corta in città, ma anche il mangiar sano garantito dai prodotti agroalimentari locali, con la possibilità pure di comporre delle strenne natalizie con i prodotti della nostra terra. I mercati di Campagna Amica - ricorda Lanzi - sono diventati non solo luogo di vendita, ma anche spazi strategici per momenti di educazione alimentare, socializzazione, cultura e solidarietà. Oltre alle eccellenze locali e ai cibi di stagione per una spesa sostenibile - aggiunge Lanzi - l’occasione giusta per approfondire la realtà rurale direttamente con gli agricoltori. L’affermazione dei mercati contadini permette infatti di ridurre la distanza tra produttore e consumatore, rafforzando il legame tra aree rurali e aree urbane con un importante patrimonio di biodiversità che dalle campagne si trasferisce in città”.

“Un fine settimana all’insegna del gusto - sottolinea Federico Leonardi, presidente Associazione Agrimercato Terni - Vino, olio, legumi, farine, salumi, miele, prodotti da forno, zafferano, conserve, tartufo, frutta, formaggi: queste alcune delle eccellenze che saranno proposte da una quindicina di aziende locali. Un’ulteriore spinta alla conoscenza dei nostri territori e delle eccellenze dell’agroalimentare umbro, ma anche ad una vita di comunità attenta al benessere e all’ambiente. Nonostante la pandemia i mercati contadini hanno continuato a garantire cibo di qualità ai cittadini valorizzando i nostri territori e salvaguardando le specificità locali. Vendita diretta, come nuovo modello agricolo, ma anche importante leva per responsabilizzare e trainare la filiera verso trasparenza e valorizzazione dell’origine territoriale dei prodotti”.

“Si tratta di iniziative - commenta il sindaco di Orvieto Roberta Tardani - che fanno bene alla città, valorizzando le eccellenze del territorio che creano un circuito virtuoso per l’intera economia locale. Secondo quanto emerge, tra l’altro, da una analisi Coldiretti per le festività, oltre la metà degli italiani frequenta quest’anno per lo shopping i tradizionali mercatini di Natale che tornano nelle piazze italiane dopo il lockdown dello scorso anno a causa della pandemia. Un’opportunità che unisce il relax all’aria aperta con la possibilità di fare acquisti di curiosità e novità ad originalità garantita, per sfuggire alle solite offerte standardizzate. La maggiore sensibilità ambientale e l’attenzione al territorio - conclude Coldiretti - premia tra gli acquisti di Natale l’enogastronomia, anche per l’affermarsi di uno stile di vita attento alla riscoperta della tradizione a tavola”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campagna amica arriva a Orvieto: fine settimana con il mercato di Natale

TerniToday è in caricamento