rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Eventi Orvieto

“Italia Opera Talent”, ad Orvieto e Città della Pieve le riprese del format del tenore Terranova

Oggi e giovedì 5 gennaio nei teatri cittadini le due tappe in collaborazione con il Gal Trasimeno–Orvietano. Giuria composta solo dal pubblico

Approdano in Umbria per una straordinaria performance live le registrazioni di “Italia Opera Talent”, il format televisivo ideato e condotto dal tenore romano Gianluca Terranova e in onda su Sky 176 Explorer HD. Saranno infatti il teatro comunale di Città della Pieve e il teatro Mancinelli di Orvieto, rispettivamente martedi 3 e giovedì 5 gennaio (in entrambi i casi l’inizio è alle 21.30) ad ospitare grazie alla collaborazione del Gal Trasimeno-Orvietano le riprese del nuovissimo concorso televisivo per cantanti lirici.

Un’esperienza unica, “alla ricerca della vibrazione giusta” anche per il pubblico presente, visto che attraverso il cellulare (sarà eccezionalmente consentito di tenerlo acceso in teatro) si potranno votare in tempo reale gli interpreti preferiti direttamente in sala oppure collegandosi alla diretta Instagram.

“IOT Live”, questa la sigla del contest, consiste in una gara di artisti accompagnati al pianoforte dal maestro Sergio La Stella, per 41 anni protagonista al Teatro dell’Opera di Roma. Il vincitore di ogni tappa accederà di diritto alle fasi eliminatorie del programma relativamente alla seconda edizione prevista per la stagione 2023/2024. Le due serate umbre verranno messe in onda successivamente e costituiranno l’occasione anche per dare visibilità alle bellezze della regione e delle sue meravigliose opere d’arte, a cominciare da quelle del Signorelli e del Perugino che faranno da scenografia all’intera gara in teatro, anticipando in qualche modo le celebrazioni per il cinquecentesimo anniversario dalla rispettiva morte.

È anche in tal senso che il Gal Trasimeno-Orvietano e le amministrazioni comunali di Orvieto e Città della Pieve hanno espresso “un sentito ringraziamento al Maestro Gianluca Terranova, voce e personaggio celebre in ogni parte del mondo, che ha deciso di portare questa proposta in Umbria e, soprattutto, mettere a disposizione il suo impegno per diffondere l’opera lirica tra i giovani, incoraggiando e selezionando nuovi talenti provenienti da ogni Paese del mondo. Un format piacevole, leggero, ma di altissimo livello - spiega il direttore del Gal, Francesca Caproni - che si avvale anche di altri grandi professionisti, percorrendo una strada che vuole diffondere e valorizzare un settore della cultura autentico patrimonio italiano apprezzato in ogni parte del globo. Una opportunità chiaramente anche per far conoscere l’Umbria e nello specifico una promozione importante per queste due cittadine che ospiteranno il Talent, capace a sua volta di produrre bellezza a supporto dell’economia turistica”.

Ma non è tutto: il 4 e 5 gennaio, al teatro Mancinelli di Orvieto saranno aperte al pubblico le audizioni per cantanti lirici provenienti da tutto il mondo che vorranno partecipare alla seconda edizione di “IOT”. La giuria di queste selezioni umbre sarà formata dal nuovo direttore artistico del Teatro di Tradizione di Sassari, il baritono Alberto Gazale; dall’agente lirico Angelo Gabrielli della Stage Door Agency; dal direttore artistico del programma, il tenore Gianluca Terranova e dal già citato Sergio La Stella. Gli stessi membri della giuria saranno presenti durante le gare umbre di “IOT LIVE” come osservatori di giovani talenti, ma non potranno votare, lasciando così al pubblico pieno potere decisionale.

Tutte le info per la partecipazione sul sito internet www.operatalent.it o alla casella mail italiaoperatalent@gmail.com.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Italia Opera Talent”, ad Orvieto e Città della Pieve le riprese del format del tenore Terranova

TerniToday è in caricamento