Tributo a Sergio Endrigo, il programma dell’evento è sempre più ricco

In programma non solo il concerto di Giovanni Caccamo ma anche una conferenza con il giornalista Dario Salvatori e uno spettacolo musicale con Stefano De Majo

Anche per questa edizione 2019, il Tributo a Sergio Endrigo non sarà incentrato solo sul già annunciato concerto di Giovanni Caccamo (domenica 8 settembre ore 21.30 Anfiteatro romano - biglietti in vendita circuito Ticket Italia). La manifestazione si arricchisce, infatti, di eventi e incontri che, sulla scorta del successo dell’ultima edizione, celebreranno per l’intero weekend il cantautore.

Quella di sabato 7 settembre, giorno dell’anniversario della morte di Sergio Endrigo, sarà infatti una giornata dedicata all’approfondimento del valore artistico e umano del Maestro con due appuntamenti.

Screenshot_2019-08-02-14-11-37(1)-2Alle 17.30 presso il Caffè letterario della biblioteca comunale di Terni, Dario Salvatori, critico musicale, giornalista, insegnante, conduttore radiofonico e scrittore italiano, oltre che responsabile artistico del patrimonio sonoro della Rai, in una conferenza dal titolo dell’omonimo brano di Endrigo “Era d’estate: Sergio Endrigo nella storia della canzone italiana” traccerà con pubblico, musicisti e addetti ai lavori, il profilo artistico di Endrigo nella storia della canzone italiana, con un approfondimento sullo sviluppo futuro della stessa, in una visione prospettica.

Sin dai suoi esordi in trasmissioni cult come “Bandiera Gialla” o “L’altra Domenica” di Gianni Boncompagni, Salvatori ha conquistato sempre più spazi nei vari programmi televisivi di musica e costume (ad esempio in “Quelli della Notte” con Renzo Arbore nel 1985). Negli anni ha collaborato con le maggiori testate giornalistiche italiane sempre nell’ambito dello spettacolo. Autore di numerose guide, saggi e biografie è stato importante il suo contributo alla stesura dell’Enciclopedia Treccani per quanto riguarda alcune voci musicali come rock e jazz.

Nella stessa giornata, alle 21.30, lungo via Roma, Stefano De Majo - accompagnato dalla musica del pianoforte, tromba e voce di Fabrizio Longaroni e dal violino di Gustavo Gasperini - presenterà “Io sono qui. Vita, opere e pensieri di Endrigo. Esule senza casa e poeta raffinato dell’amore che lo condusse a Terni”. Scritto ed interpretato da De Majo, sarà un viaggio onirico e teatrale nella poesia e nelle canzoni di Sergio Endrigo, dove lo stesso tornerà a raccontarsi in prima persona nella sua città adottiva.

FotoJet-2Una serie di eventi dunque incentrati sulla figura di un artista meraviglioso, per un Tributo Endrigo che la città di Terni già nella fase promozionale dimostra di apprezzare. Da giorni infatti, le foto della locandina in mano ai tanti commercianti - “#amicideltributoendrigo” - che sostengono la manifestazione – dicono dall’organizzazione di Terni Città Futura - riempiono la pagina social dell’evento. Un modo per pubblicizzare attivamente l’evento e per noi organizzatori di sostenere e aiutare il commercio della città”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento