menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tornano le auto d'epoca e le moto in città

La quinta tappa dell'Autogiro d'Italia è prevista per domani in piazza Europa dove saranno esposte le auto e le moto d’epoca che rappresentano un polo di attrazione per gli appassionati

Confartigianato partecipa all’organizzazione dell’Autogiro  automobilistico d’Italia - Historic Challenge, la manifestazione amatoriale non competitiva di regolarità su strada dedicata alle auto storiche, che ripercorre l’epopea delle corse su strada degli inizi del XX secolo.
La presenza di Confartigianato alla manifestazione è volta a sottolineare il ruolo delle 71mila imprese artigiane dell’autoriparazione che con competenza, creatività, cura maniacale per i dettagli – elementi tipici del codice genetico artigiano – consentono di utilizzare in sicurezza non solo le autovetture moderne ma anche le auto e moto d’epoca, salvaguardandone il loro grande valore storico e collezionistico.

L’Autogiro d’Italia, patrocinato dal CSI - Centro Sportivo Italiano, ed organizzato dal nostro storico associato Gian Piero Sacchi, ha preso  il via da Roma-Tivoli il 27 maggio 2019.
I partecipanti stanno percorrendo circa 1500 chilometri suddivisi in sei tappe: Roccaraso, Montesilvano Marina, Terni per tornare a Tivoli il 1° giugno 2019 (programma e specifiche in allegato).

La 5° tappa è prevista per domani  Venerdì 31 maggio a Terni, in Piazza Europa dove saranno esposte le auto e le moto d’epoca che rappresentano un polo di attrazione per gli appassionati, nonché un’Area Hospitality.

Sabato,  le auto e le moto ripartiranno per la 6° ed ultima tappa dell’Autogiro d’Italia, anche questo sarà un appuntamento da non perdere.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Muore la padrona e restano "orfani". Due gatti cercano famiglia a Terni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento