menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
cantamaggio

cantamaggio

Una città in festa, la serata più amata da tutti i ternani: tempo permettendo

La sfilata dei sei carri, le tradizioni e gli eventi a cura dell'Ente Cantamaggio Ternano con l’incognita pioggia dietro l'angolo

C’è un appuntamento che mette tutti indistintamente d’accordo. Non c’è alcuna distinzione che tenga: la serata del 30 aprile rappresenta un appuntamento irrinunciabile per tutti i ternani, e non solo. Migliaia di giovani, coppie, famiglie, single, bimbi si riverseranno nelle vie, adibite alla sfilata dei carri allegorici per gustarsi con gioia ed un pizzico di sana curiosità, la tradizione maggiaiola la quale si rinnova di anno in anno. Stavolta sarà una sfida a sei tra i gruppi maggiaioli di San Giovanni, Casali, Giovani maggiaioli arronesi, Arci Fiaiola- Europa 98, Pallotta/Polymer/Sabbione e Riacciu nel contendersi il carro più votato. Il Cantamaggio rappresenta la storia della città di Terni, arrivato alla sua 123° edizione si è esteso e tramandato di generazione in generazione. A partire dalle 21, tempo permettendo, la sfilata avrà inizio da viale Mazzini per poi proseguire verso Piazza Tacito, Corso Tacito, Piazza della Repubblica, Piazza Europa, Piazza Ridolfi. Inoltre, sempre nella serata odierna, sarà possibile ammirare “Pianta Maggio” ossia la fiaba antica del Re e della Regina del Maggio - Simone Martinelli e Chiara Colletta i danzatori - di e con Stefano de Majo (piazza Europa ore 22). Una città in festa che attende con trepidazione la festa di Primavera organizzata dall'Ente Cantamaggio Ternano

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento