Comune di Terni, bagarre Giunta: “Soluzioni fuori dagli schemi di partito”

La nota di Terni Civica sul rimpasto dell’esecutivo a guida Latini: “Abbiamo sottoposto alcuni nominativi di professionisti, insegnanti e figure della società civile che potrebbero dare un concreto e valido supporto”

comune di Terni

Due assessori dimissionari post consultazioni regionali ed altrettanti in procinto di subentrare. Il primo cittadino Leonardo Latini a breve scioglierà le riserve in merito al secondo rimpasto di giunta, dopo quello già avvenuto ad inizio agosto. L’avvicendamento riguarderà Valeria Alessandrini - entrata nel consiglio regionale dell’Umbria – ed Enrico Melasecche chiamato da Donatella Tesei a ricoprire l’incarico di assessore regionale.

Terni Civica: “Proporre soluzioni fuori dagli schemi di partito”

“A seguito delle elezioni regionali che hanno portato alla necessaria rimodulazione della giunta, ci preme evidenziare la necessità di proporre delle soluzioni, fuori dagli schemi di partito, che possano garantire il proseguimento ed il rilancio della azione amministrativa – dichiarano Giovanni Ceccotti e Lorenzo Bartolucci responsabili della lista civica Terni civica - Ci preme ricordare che la stessa, con il nostro capogruppo (Michele Rossi ndr) in consiglio comunale, è rappresentativa di tante realtà civiche cittadine, in quanto sintesi di un percorso che ha visto coinvolti vari movimenti, associazioni, comitati e civici ternani che per anni quotidianamente si sono impegnati e tuttora si impegnano per la città e per il territorio, pur non ricoprendo incarichi istituzionali.

Per questo abbiamo sottoposto al sindaco alcuni nominativi di professionisti, insegnanti e figure della società civile che secondo noi potrebbero dare un concreto e valido supporto nei settori oggi scoperti. Ci siamo detti a disposizione del primo cittadino per analizzare insieme soluzioni e proposte e per contribuire ulteriormente ad avvicinare l’amministrazione alle esigenze della città e dei cittadini con una decisa apertura al coinvolgimento amministrativo delle migliori professionalità e competenze da troppi anni escluse da autoreferenziali logiche di partito.

Confronto interno alla Lega

"Abbiamo incontrato ieri il sindaco di Terni, Leonardo Latini, per confrontarci sull’imminente rimpasto” – sottolineano Barbara Saltamartini (commissario Lega Terni) e Virginio Caparvi (segretario Lega Umbria): “Oggi più che mai il partito, compattamente, è al fianco del primo cittadino per dargli tutto il sostegno necessario per proseguire sulla strada del cambiamento e per disegnare una Terni migliore e soprattutto diversa da quella che la sinistra ha lasciato. Siamo certi che il sindaco saprà trovare la migliore soluzione per contemperare, da una parte, l’esigenza di amministrare al meglio la città di Terni e dall’altra di valorizzare sempre più lo straordinario consenso di cui la Lega, grazie a Matteo Salvini, gode in città. Un consenso che – affermano Saltamartini e Caparvi - con il 41% delle ultime regionali, ha permesso di poter avere una qualificata rappresenta di questo territorio sia in giunta che in consiglio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un consenso che obbliga ognuno dei nostri rappresentanti nelle istituzioni a portare avanti con serietà e grande senso di responsabilità gli impegni presi con i cittadini, al fine di poter rispondere alla richiesta di cambiamento che oggi solo le proposte politico amministrative della Lega di Matteo Salvini possono offrire a Terni, così come in tutta Italia. Per questo il partito sosterrà ogni utile iniziativa e proposta finalizzata a questi obiettivi, in un proficuo confronto con i propri eletti e le istanze del territorio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • "Sognava di diventare medico". Gli amici e le istituzioni ricordano Maria Chiara. Oggi l'autopsia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento