rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
Politica

Referendum, così il voto nei Comuni del Ternano: astensione "record" a Fabro, a Narni alle urne meno di un elettore su due

Vincono i “sì” in tutta la provincia, ma il quorum resta un miraggio. Il dettaglio dei risultati e Terni, Orvieto e Amelia

Astensione “record” a Fabro, solo Narni si avvicina alla soglia del 50 per cento. L'esito del voto referendario in provincia di terni ricalca il trend segnato a livello nazionale: il quorum resta un miraggio con una affluenza media a livello provinciale del 17,68%. Il dato più basso, come detto, viene rilevato a Fabro (10,58%) mentre quello più alto lo ha fatto registrare Narni (47,03%) dove si votava però anche per il rinnovo del consiglio comune (dalle 14 lo scrutinio in diretta su Terni Today). Da segnalare che il voto amministrativo ha fatto segnare un'affluenza prossima al 55% (di dieci punti percentuali più bassi rispetto a cinque anni fa) e dunque una rilevante fetta di votanti ha scelto di non esprimersi sui quesiti referendari in materia di giustizia.

Vince il “sì” per tutti i quesiti e in tutti i 33 comuni della provincia. Soltanto a Parrano, relativamente al primo referendum (incandidabilità dopo una condanna) c'è stato un testa a testa: il sì ha incassato 51 voti (50,5%) e il no 50 (49,5%).

Il dettaglio dell’esito referendario nei comuni più grandi della provincia.

Terni

Incandidabilità: sì al 59% 

Limitazione misure cautelari: sì al 62,10%

Separazione funzioni dei magistrati: sì all'81,14%

Membri laici Consigli giudiziari: sì al 79,04%

Elezioni componenti togati Csm: sì al 79,60%

Orvieto

Incandidabilità: sì al 58,29% 

Limitazione misure cautelari: sì al 60,63%

Separazione funzioni dei magistrati: sì all'80,97%

Membri laici consigli giudiziari: sì al 77,64%

Elezioni componenti togati Csm: sì al 78,78%

Narni

Incandidabilità: sì al 53,94% 

Limitazione misure cautelari: sì al 54,67%

Separazione funzioni dei magistrati: sì all'69,39%

Membri laici consigli giudiziari: sì al 65,88%

Elezioni componenti togati Csm: sì al 66,82%

Amelia

Incandidabilità: sì al 63,77% 

Limitazione misure cautelari: sì al 64,90%

Separazione funzioni dei magistrati: sì all'82,80%

Membri laici consigli giudiziari: sì al 80,74%

Elezioni componenti togati Csm: sì al 80,14%

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Referendum, così il voto nei Comuni del Ternano: astensione "record" a Fabro, a Narni alle urne meno di un elettore su due

TerniToday è in caricamento