Ddl Pillon: “In piazza erano pochi, un successone”. “Il potere vi ha dato alla testa”

Botta e risposta tra Maggiora (Lega) e Gentiletti (Senso civico) sulla manifestazione in piazza della Repubblica

Ad accendere la miccia è stato un post pubblicato intorno alle 20 di sabato sera da Devid Maggiora, vicepresidente del consiglio comunale in quota Lega. Il senso è questo: in piazza, a protestare contro il ddl Pillon sono scesi solo quattro gatti. Poco dopo, la risposta del consigliere comunale di Senso civico, Alessandro Gentiletti, che in piazza della Repubblica c’era: il potere vi ha dato alla testa.

Coda polemica social alla manifestazione che ha portato in piazza della Repubblica diverse associazioni cittadine, le donne del Partito democratico ed altri esponenti della società civile che, come in decine di altre piazze d’Italia, hanno manifestato contro la proposta di legge su separazione e affidamento dei figli elaborata dal senatore leghista Simone Pillon.

“Oggi a Terni un lungo elenco di associazioni ‘arcobaleno’, sindacati Cgil e Usb hanno chiamato a raccolta per una manifestazione contro il cosiddetto ddl Pillon, senatore della #Lega da tempo impegnato nell’organizzazione del Family Day e in battaglie per il diritto di famiglia. Un vero successone considerato il numero di partecipanti. Erano così pochi che forse si conoscevano tutti per nome... Ma il momento più toccante è stato quando si sono messi in cerchio, attuando quella tecnica infallibile per sembrare di più e usata dai centri sociali ai tempi dei gessetti colorati. Mamma mia che emozione! Nonostante tutto il loro impegno domattina il sole sorgerà lo stesso. Sono in via di estinzione, facciamo un minuto di silenzio”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questo il post completo di Maggiora. Seguono commenti e condivisioni. C’è chi apprezza e chi contesta: “Commenti maschilisti che fomentano l’odio di genere,”, dice qualcuno. Fino a quando non interviene anche Gentiletti: “Il potere vi ha già dato alla testa: i cittadini meritano rispetto.  Sempre. Vergogna”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Coronavirus, nuovo balzo dei ricoverati e cinque decessi. A Terni cresce di cento unità il numero di Covid+

  • Incidente su via Battisti. Un motociclista falciato e portato con urgenza al pronto soccorso

  • Coronavirus, ordinanza restrittiva di ‘Halloween’: spostamenti solo motivati da autodichiarazione. Chiudono le scuole

  • “Angeli” in corsia nell’ospedale di Terni, la lettera: “Grazie per l’assistenza e la disponibilità verso nostra madre”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento