rotate-mobile
Altro

Superbike, Danilo Petrucci ancora nella top ten: “L’obiettivo è stare più avanti. Abbiamo fatto un buon lavoro”

Il pilota della Barni Spark Racing Team conclude in nona posizione ottenendo quindici punti complessivi nelle due gare a Phillip Island

Un debutto incoraggiante per Danilo Petrucci. Il pilota della Barni Spark Racing Team ha fatto il suo esordio nella Superbike a Phillip Island, conquistando quindici punti complessivi, l’equivalente di un ottavo ed un nono posto. A vincere entrambe le gare Alvaro Bautista davanti a tre italiani ovverosia Rinaldi, Locatelli e Bassani. Diciotto i secondi di distacco dal vincitore al traguardo, appena sette dal quarto classificato ed il picco di velocità massima raggiunta pari a 325 orari, da primato assoluto.

La giornata di oggi è stata caratterizzata dalla Superpole e gara 2. Nella prima circostanza Petrucci è stato toccato da un altro pilota perdendo un’ala della Ducati Panigale V4 R. Pertanto ha dovuto rincorrere fino all’undicesima posizione finale. In gara due invece è riuscito a restare in scia ai migliori fino al tredicesimo giro quando è stato sorpassato da Aegerter che gli ha soffiato la decima posizione e il piazzamento di miglior rookie. A seguito della caduta di due piloti ha tagliato il traguardo in nona posizione.

Le parole di Petrucci al termine della gara: “E’ stata una domenica abbastanza complicata. Stamattina non avevo una grandissima fiducia. Nella Superpole ho pagato la gara corta e dovrò abituarmi. Nel pomeriggio siamo andati meglio anche se non avevo il passo per stare con il gruppetto. Mi sono avvicinato e successivamente staccato. Il nostro obiettivo è di stare più avanti anche se abbiamo fatto un buon lavoro e ne sono contento”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superbike, Danilo Petrucci ancora nella top ten: “L’obiettivo è stare più avanti. Abbiamo fatto un buon lavoro”

TerniToday è in caricamento