Arcieri Terni, due giorni di gare e record nazionali all’Archery Training Center

Terni nuovamente palcoscenico di tiro con l'arco. All'Archery Training Center due giorni di gare valevoli per il ranking e le qualificazioni del campionato italiano e altrettanti record nazionali.

Terni è tornata ad essere palcoscenico nazionale per il tiro con l'arco. Nel fine settimana, l’Archery Training Center di via del Centenario ha ospitato una delle quattro gare valide per il ranking e le qualificazioni ai campionati italiani.

“Abbiamo ripreso con tutte le precauzioni del caso per salvaguardare la salute di atleti e soci – ha dichiarato Mauro Sbaraglia, presidente degli Arcieri Città di Terni – il rispetto del protocollo riduce il numero di partecipanti massimi a un evento ma come inizio possiamo ritenerci soddisfatti”.

Una due giorni di gare che ha premiato nella classe olimpico senior Marco Boccialoni degli Arcieri Città di Ternie, Laura Baldelli della Augusta Perusia, mentre nella classe master spicca Roberto Mannu dell’Arco club Appia Antica e per la classe allievi la giovane promessa ternana degli Arcieri città di Terni Gabriele Monaldi.

Le gare andate in scena a Terni hanno segnato anche un doppio record Italiano: nella divisione arco nudo il nuovo primato  è stato centrato da Riccardo Gasponi degli Arcieri Città di Terni classe master maschile, allo stesso modo giovane Valeria Boccara degli Arcieri San Quirico è spiccata in vetta alla sua categoria. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il nodo delle gare indoor

“Dopo un periodo di assestamento e prove per testare la nuova modalità di gara abbiamo messo a punto un protocollo dove il distanziamento la fa da padrone garantendoci la possibilità di tornare a gareggiare in sicurezza. A parlare è Stefano Tombesi, consigliere federale e vice presidente degli Arcieri Città di Terni, che mette in luce la difficoltà di gareggiare indoor: "Come Federazione, a livello nazionale il problema più diffuso riguarda l’attività indoor. Infatti la gran parte delle società non dispone di impianti al chiuso. Ci aspetta una lunga stagione di trattative per riuscire a risolvere il problema tornando a svolgere l’attività nelle palestre scolastiche”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ferite al volto e alla testa e una spalla fratturata: anziano aggredito in centro a Terni mentre va a votare

  • Coraggio e senso di appartenenza, due giovani aprono una nuova attività. Primissima volta a Terni: “Grande orgoglio”

  • Incidente sul raccordo, mezzo pesante si ribalta e viene tamponato: autotrasportatore in rianimazione

  • Turismo, Terni fa il pieno e incassa l’oscar di Volagratis: è la prima tra le dieci mete emergenti del 2020

  • Referendum, un plebiscito per il “sì”: i risultati definitivi comune per comune

  • Mercatino di Natale a Terni. Cambia la location dopo le polemiche dello scorso anno: “Via libera a 60 mila euro per gli eventi"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento