Catania-Ternana Coppa Italia, le pagelle commentate dei rossoverdi

I rossoverdi difendono il risultato di andata ed accedono alla finale di Coppa Italia dove affronteranno la Juventus Under 23

foto Ternana calcio

Si è da poco concluso il match tra Catania-Ternana 0-0, valevole per le semifinali di ritorno della Coppa Italia. Le pagelle commentate dei rossoverdi:

Tozzo 7 almeno quattro interventi determinanti distribuiti in ambo le frazioni. Unica pecca un paio di rinvii un poco rischiosi 

Parodi 6,5 soffre le incursioni di Pinto nella prima parte della gara. Con il passare dei minuti progressivamente gli prende le misure e dà vita ad uno dei duelli più interessanti di tutta la gara

Russo 6,5 ottima la prova del centrale nonostante una partita disputata di rimessa dai rossoverdi che ha costretto agli straordinari la difesa delle Fere. Praticamente ovunque nel rintuzzare le folate opposte

Bergamelli 6,5 lucido nei frangenti di sofferenza, piuttosto reiterati nel corso del match. Apporta quella tranquillità che occorre in situazioni del genere e compie anche interventi eleganti

Celli 6,5 guardingo e giudizioso nella fase di copertura, c’è bisogno di aiutare enormemente i compagni di reparto e si fa trovare prontissimo all’occorrenza. Concede le briciole all'avversario diretto 

Verna 6 si vede davvero poco ma è molto utile nel fare densità in mezzo al campo e stringere le maglie nei momenti di maggiore difficoltà

Palumbo 6 indispensabile per mister Gallo che lo schiera anche nel pomeriggio odierno. Probabilmente risente delle fatiche pregresse ed appare meno preciso del solito (15’ st Sini 6,5 contribuisce in modo positivo schierandosi nella posizione a lui congeniale)

Salzano 5,5 conferma il periodo di appannamento (la mascherina poco aiuta in tal senso) risultando poco propenso alla costruzione. Serviva la sua qualità per dare maggiore smalto alla manovra avvolgente. Da segnalare a favore una buona apertura, nei minuti iniziali della ripresa, a favore di Vantaggiato

Furlan 5,5 evanescente nonostante provi qualche giocata sfruttando le ripartenze. Poteva sicuramente incidere di più ma probabilmente, in questo periodo, non riesce a ritrovare lo smalto dei tempi migliori (15’st Defendi 6 entra in una fase calda del match e si disimpegna con intelligenza tattica nel limitare le sortite etnee)

Torromino 5,5 spento e fuori dal gioco per gran parte della partita. Si accende sul finale di frazione con una buona giocata estemporanea calciando in porta verso Martinez (23’st Ferrante 6 sacrificio in fase di non possesso che naturalmente apporta dei benefici nel difendere il risultato)

Vantaggiato 6 una buona occasione sprecata nel primo tempo. Nella ripresa si rivede in due circostanze: dapprima calcia in fallo laterale un lancio di Salzano per poi inciampare sul più bello dopo l’errore di Pinto in impostazione, al limite dell’area di rigore. A suo favore però una grande pressione in supporto dei compagni e ripiegamenti continui (40’st Partipilo sv)  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fine di un'era, chiude storico locale del centro di Terni: "Costi elevati e nessun incentivo"

  • Morgan rifiuta la proposta di Terni città futura: “Mi permetto di sconsigliarvi il duplice invito”

  • Cinema Politeama, il gestore getta la spugna: “Investito tanto per rendere viva la città di Terni”

  • Samanta Togni ed il viaggio di nozze da sogno: “Anche il cielo ci ha voluto fare il suo regalo di nozze”

  • Terni, il lento declino del centro storico: “Chiuse trenta attività commerciali”

  • Incidente stradale, frontale tra due auto: tre persone ferite

Torna su
TerniToday è in caricamento