CLT Pallavolo, si riparte dalla Serie C

La Polisportiva del Circolo Lavoratori Terni annuncia la ripartenza dal torneo di Serie C di Pallavolo maschile

Coach Alessandro Fammelume

Si ripartirà dalla Serie C. È questa la decisione adottata dal Circolo Lavoratori Terni il quale, contestualmente, comunica di aver ceduto alla San Giustino Pallavolo ASD Volley il titolo sportivo per la partecipazione al prossimo campionato di serie B. Come è noto, la scorsa stagione, si era conclusa con la vittoria (3-1) sulla Gada Group Pescara che aveva certificato la salvezza matematica nel torneo citato. Ora però la decisione di ripartire dalla C, dopo aver provveduto al rinnovo dell’affiliazione alla FIPAV per la stagione 2018-2019.

Inoltre è stato annunciato Alessandro Fammelume il quale assumerà il duplice incarico di Direttore Tecnico del settore giovanile di volley maschile, nonché il tecnico della prima squadra. Nel suo CV sportivo figurano esperienze pregressi di rilievo. Nello specifico ha ricoperto l'incarico di coach in piazze come Forlì, Ancona, Perugia, Cosenza, Potentino e Castelfidardo. Inoltre può vantare esperienze anche internazionali come quelle con il Volleyball Club in Svizzera e quella del 2014 con l’El Jaish Volley del Qatar. I gialloblù salutano ufficialmente la terza categoria nazionale dopo aver primeggiato negli sport di squadra cittadini, escludendo naturalmente la Ternana calcio e futsal 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • La storia | "I miei inquilini sono morosi da mesi. Sto pagando tutto io". Lo sfogo di una cittadina di Terni

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento