Moto GP, il week end di Danilo Petrucci inizia in salita: “Abbiamo una sessione per poter recuperare”

Il pilota della Ducati chiude con il diciassettesimo tempo la prima giornata di libere al Gran Premio della Stiria. Terzo il compagno di squadra Andrea Dovizioso

foto Ducati

Inizia in sordina il week end di Danilo Petrucci, impegnato nel gran premio della Stiria, sul circuito del Red Bull Ring in Austria. Dopo la prima giornata di libere il pilota della Ducati ha chiuso con il diciassettesimo tempo. E’ stato infatti costretto a rientrare anticipatamente ai box, a causa di un problema durante gli ultimi minuti della FP2.

“Purtroppo – ha affermato Danilo Petrucci al termine delle prove - sia questa mattina che nel pomeriggio non siamo riusciti a sfruttare al meglio il tempo a disposizione a causa di alcuni problemi che ci hanno costretti ai box, soprattutto nell’ultima parte del turno di FP2. Avevamo diverse prove in programma e ora dovremo rinviarle a domattina. Ovviamente l’obiettivo principale della mia FP3 sarà quello di migliorare il crono per riuscire ad entrare nella top ten. Sono fiducioso, visto che abbiamo ancora a disposizione una sessione per poter recuperare”.

I piloti del Ducati Team torneranno in pista domani, sabato 22 agosto, a partire dalle ore 9:55 per la FP3, mentre le qualifiche del Gran Premio di Stiria si disputeranno nel pomeriggio a partire dalle ore 14:10 locali, al termine della FP4.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Umbria zona gialla: nuove misure in arrivo per allentare le restrizioni

  • Apre i battenti “Nena, officina creativa”: “Così la mia vita ricomincia a cinquant’anni”

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

  • Coronavirus, la regione Umbria rivede la zona ‘gialla’. A Terni crolla il dato degli attuali positivi: oltre centoventi guarigioni

Torna su
TerniToday è in caricamento