Sport

Maratona delle Acque: “Dopo un anno di stop causato dalla pandemia il grande ritorno di una competizione storica”

“Un momento importante per il mondo dello sport e per il nostro territorio” afferma il presidente di Amatori Podistica Terni Luca Moriconi. L’evento è stato calendarizzato in data domenica 13 giugno

foto di repertorio

Una competizione storica che giunge alla sua 43° edizione. Dopo un anno di stop, dettato dall’emergenza sanitaria, torna l’Acea Ambiente Maratona delle Acque, manifestazione sportiva organizzata da Amatori Podistica Terni. La gara scatterà domenica 13 giugno (alle 9,30) da Piazza Tacito e prevede percorsi competitivi e non competitivi da 20,5 e 7 km. Il tracciato è impegnativo con un importante dislivello nella prima metà. Tuttavia la fatica sarà ripagata dallo splendido scenario della Cascata delle Marmore e dalla discesa della seconda parte del percorso. La gara di 7 km terminerà proprio davanti al sito naturalistico del territorio ternano. Come da tradizione, la medaglia è realizzata dagli studenti del Liceo Artistico Orneore Metelli e sarà presentata a breve. La realizzazione della medaglia fa parte del Progetto-Scuola promosso dall’Amatori Podistica Terni, il quale coinvolge le scuole del territorio nell’organizzazione della manifestazione.

“Un momento importante per il mondo dello sport e per il nostro territorio” afferma il presidente di Amatori Podistica Terni Luca Moriconi. “Abbiamo ponderato a lungo l’opportunità di realizzare questa edizione della Maratona delle Acque, ma sentiamo che è il momento di ripartire, naturalmente nel rispetto di tutte le misure anti-Covid. L’organizzazione sarà curata nei minimi dettagli per la sicurezza di tutti gli atleti. Ringrazio il comune di Terni che ci dà pieno sostegno e tutte le forze di polizia che renderanno possibile lo svolgimento in ordine e sicurezza della manifestazione. È stato un anno difficile per molti comparti e anche quello sportivo ha molto sofferto – sottolinea il presidente – ma noi non ci siamo mai fermati. Abbiamo organizzato iniziative e camminate all’aperto per continuare a vivere lo sport come un momento di condivisione, benessere, socialità e valorizzazione del territorio. La competizione ci consentirà di far tornare nel nostro territorio atleti da fuori regione e rimettere in moto il circolo virtuoso che da sempre lega sport e turismo”. Le iscrizioni sono aperte fino all’11 giugno sul sito www.icron.it.

Un altro momento simbolo della ripartenza per l’Amatori Podistica Terni, è stata la benedizione della nuova sede dell’Associazione da parte di Giuseppe Piemontese. Il vescovo, nel suo discorso, ha rivolto un pensiero particolare ai giovani e all’importante funzione formativa che lo sport può avere nella loro crescita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maratona delle Acque: “Dopo un anno di stop causato dalla pandemia il grande ritorno di una competizione storica”

TerniToday è in caricamento