menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto tratta da facebook

foto tratta da facebook

Ternana, la città comincia ad addobbarsi di rossoverde. Lucarelli: “Non credo che arriverà la sentenza domani”

I tifosi pronti a colorare i balconi con le bandiere in attesa della matematica promozione che potrebbe arrivare al termine della giornata di domani

Sei partite da giocare, quattro punti (al massimo) da conquistare. Si avvicina la matematica promozione della Ternana. I rossoverdi potrebbero festeggiare anche al termine della giornata di domani (domenica 28 marzo). Basterà ottenere un risultato migliore dell’Avellino, impegnato contro la Virtus Francavilla, per poter centrare la meritata impresa. In caso contrario occorrerà pazientare qualche giorno. Sabato 3 aprile lo scontro diretto tra le contendenti dove i rossoverdi potranno disporre di due risultati su tre, per chiudere la pratica.

Nel corso della consueta conferenza stampa prepartita Cristiano Lucarelli ha cercato di smorzare i toni: “Non credo che potrà arrivare la sentenza definitiva del campionato. Il Bisceglie è una squadra che cerca punti salvezza, molto agguerrita, la quale solitamente in casa riesce a fare risultato contro le grandi. Inoltre l’Avellino ha una partita abbastanza facile in casa. Non mi sembra un turno di campionato a nostro favore. Però sappiamo che prima o poi questo traguardo arriverà”. Proprio così, impossibile farselo sfuggire. Ed il tecnico ha un pensiero per Luca Leone e Stefano Bandecchi: “Il presidente è molto contento, provato per il lavoro fatto in questi anni. Certamente non sta nella pelle nel riportare la Ternana in Serie B. Io sono contento soprattutto per lui e per il Direttore sportivo che finalmente stanno avendo ragione delle loro scelte”.

C’è anche un pensiero per i tifosi: “Sono consapevoli che il traguardo è vicino. Ho visto diverse bandiere in giro per la città”. E proprio in quest’ottica che i supporters stanno organizzandosi in tal senso. La città tornerà ad indossare l’ambito da festa, nonostante l’emergenza sanitaria. Ci penseranno infatti gli sportivi ad addobbarla con i colori più belli: il rosso e verde. Le prime avvisaglie sono già visibili.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento