Ternana-Paganese, Fabio Gallo: "I ragazzi si divertono giocando, io tifo la mia squadra"

Le dichiarazioni del tecnico delle Fere al termine del successo interno maturato contro la Paganese: Marilungo e Ferrante a segno

Al termine del match tra Ternana-Paganese è intervenuto in sala stampa mister Fabio Gallo. Le sue dichiarazioni dopo il successo dei rossoverdi maturato nella ripresa grazie alle marcature di Guido Marilungo ed Alexis Ferrante: “La squadra ha fatto molto bene sotto tutti i punti di vista: tecnico, tattico e fisico. All’inizio abbiamo sofferto due ripartenze poi siamo usciti alla grande e fatto la differenza. Palumbo? Sta bene lui come tutti gli altri. Stanno bene di testa, si divertono giocando. I ragazzi hanno spostato appieno le mie richieste dal primo giorno di ritiro. Tutti i nostri gol dall’inizio stagione, sono manovrati, di grande qualità. A fine primo tempo ho detto alla squadra che il filo era giusto e dovevano solo accelerare. Avevo la percezione che si potesse chiudere la partita. Non abbiamo mai rischiato, non c’è stato bisogno di mettersi a tre perché non stavamo soffrendo. La scelta di Celli è fatta per garantire quell’aggressività e forza che detiene. A volte devo anche frenarlo. È una certezza di questa squadra. A sinistra nel primo tempo gli abbiamo massacrati con Palumbo e Mammarella. Il lavoro fatto in quel modo fa male alla lunga. Nella ripresa stavamo spingendo anche sul 2-0, i difensori con Proietti hanno lavorato nella costruzione. Esultanza? Io tifo la mia squadra, sono contento di avere queste risposte. Mercoledì ho fatto i complimenti ai ragazzi. Il campo è molto bello e ci permette di fare quello che proviamo”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto no-cost, dopo il bluff arrivano le manette: arrestato l’amministratore della Vantage Group

  • Il saluto speciale di Daniela ai suoi clienti: “Vi terrò tutti nel mio cuore”

  • Il sindaco Latini chiama a casa dei ternani: “Il comune ha attivato un nuovo servizio”

  • Incidente stradale alla rotonda di viale dello stadio, un ferito

  • L’acciaio, la città operaia e il trionfo della Lega: il “caso” Terni fa il giro d’Europa

  • Trova a terra un portafoglio con 800 euro e lo restituisce al proprietario, protagonista della buona azione Francesco Ferranti

Torna su
TerniToday è in caricamento