Ternana, Stefano Bandecchi dopo l'incontro con i tifosi: "Dobbiamo guardare avanti insieme"

Una serie di incontri tra gruppi di tifosi ed il neo presidente e patron Stefano Bandecchi arrivato al Liberati con l'elicottero:"La squadra ora va sostenuta, è un momento difficile"

Bandecchi

Il Patron Stefano Bandecchi ha incontrato questa mattina presso lo stadio Liberati di Terni, i tifosi appartenenti ai vari gruppi dei sostenitori delle Fere. Il confronto, volto a spiegare le linee guida della società dopo aver assunto il ruolo di Presidente , è iniziato incontrando il gruppo della Curva  Nord , che ha chiesto al Patron di parlare all'interno del campo di calcio per vivere il confronto proprio dove si svolge l'attività agonistica. Poi nella sala stampa dello Stadio Bandecchi ha risposto alle domande, ai dubbi, alle recriminazioni dei gruppi di tifosi. Il momento della squadra, l'acquisto  dello Stadio,  il rifacimento totale manto erboso del campo principale che tornerà quello che tutti ammiravano , del campo per l'allenamento, il settore giovanile da potenziare sono stati i principali argomenti affrontati in modo appassionato e sereno. Dopo due ore e mezza di domande e risposte il Patron ha salutato tutti tifosi ringraziandoli per le tante cose utili apprese costituite principalmente dall'amore verso questa squadra, un saluto con la certezza che tutto sarà affrontato in prima persona da Presidente

DSC04567-2

Le parole di Stefano Bandecchi 

"Oggi ho conosciuto una tifoseria bella e matura, farò di nuovo questi incontri, li ritengo molto inportanti,io tengo molto alla Ternana,io farò tante cose per la Ternana, per aiutare Terni dal punto di vista imprenditoriale. La squadra ora va sostenuta, è un momento difficile,ma ricordatevi sempre che quando si perde o si vince io sono con voi tifosi, ora dobbiamo guardare avanti insieme". Dopo l'incontro a Terni Stefano Bandecchi si è recato nel ritiro di Cascia per incontrare la squadra, il mister e lo staff tecnico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento