rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Sport

Canottaggio, le parole di Matteo Tonelli da campione del mondo: “Fondamentali gli allenamenti a Piediluco”

Il 22enne ternano ricevuto da Fabio Moscatelli, delegato provinciale del Coni: “Gli atleti di livello internazionale sono un esempio per i giovani”

Dopo aver vinto l’oro ai Campionati del mondo di Belgrado, nella specialità quattro di coppia pesi leggeri, Matteo Tonelli è stato ricevuto martedì mattina dal delegato provinciale del Coni Fabio Moscatelli, che ha voluto congratularsi con il grande risultato centrato dal 22enne ternano. Tonelli si è distinto per tutta la manifestazione, guadagnando un oro frutto di sacrificio e dedizione ma senza dimenticare il territorio di provenienza, con gli allenamenti svolti nel lago di Piediluco definiti dallo stesso iridato “fondamentali per la vittoria finale”. 

“Un incontro per onorare Matteo - ha dichiarato Moscatelli - assoluta eccellenza sportiva della nostra provincia. Nelle sue prime parole Matteo ha ringraziato la famiglia, Fabio Poletti suo primo allenatore e il territorio con gli allenamenti svolti a Piediluco, tre citazioni importanti che fanno capire la statura del campione. Gli atleti di livello internazionale, infatti, sono la vetta a cui tutti i giovani devono aspirare”. 

Si passa, poi, al racconto della vittoria da parte di Tonelli: “Innanzitutto sono felice di quest’incontro. Di solito tendiamo a sottovalutare la nostra città, mentre lo sport dovrebbe ricoprire quel ruolo di passione, socialità e dedizione insieme allo studio nella formazione dei ragazzi. Adesso sono a Torino, ma i miei genitori si alzavano all’alba insieme a me per gli allenamenti prima di andare a lavoro. Durante il Mondiale abbiamo disputato grandi gare, con un’ottima prestazione in finale. Considerate le condizioni, posso dire adesso che gli allenamenti a Piediluco sono stati fondamentali durante la preparazione”. 

Proprio sul centro remiero, Tonelli ha concluso: “C’è stato un miglioramento nel corso del tempo, dalla torre alla tribuna fino alla palestra e all’abbattimento delle barriere architettoniche, dimostrando così anche grande attenzione per la sezione paralimpica”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canottaggio, le parole di Matteo Tonelli da campione del mondo: “Fondamentali gli allenamenti a Piediluco”

TerniToday è in caricamento