Tiro con l'arco, Matteo Santi chiude quinto ai Mondiali di tiro di campagna

Ottima la prova dell'atleta ternano nella categoria Olimpico Junior

Una bella soddisfazione per gli Arcieri Città di Terni ed il portacolori Matteo Santi. L’atleta ternano ha chiuso in quinta posizione ai Campionati Mondiali Tiro di Campagna nella categoria Olimpico Junior.

Matteo Santi protagonista nella categoria Olimpico Junior

Dopo aver ottenuto il pass per gli scontri diretti delle eliminatorie ha conquistato la vittoria della pool A. Un successo che gli ha consentito di andare avanti nella competizione e scontrarsi con l’olandese Willem Bekker. Il cammino di Matteo Santi ai Mondiali si è concluso proprio nel match contro il rappresentante dell’Olanda il quale si è imposto per 88-80.

Nonostante la sconfitta resta la buonissima prestazione del ternano che gli ha consentito di chiudere il mondiale con un eccellente quinto posto.

“Sono contento per aver potuto partecipare al Mondiale - ha commentato Matteo Santi - purtroppo il mio percorso si è interrotto contro Bekker. Chiaramente c’è rammarico per questo. È stata un’esperienza molto formativa che mi ha fatto crescere sotto tutti i punti di vista”.

Un risultato lusinghiero per lui ma anche per la società come sottolineato da Stefano Tombesi, vice presidente degli Arcieri Città di Terni :"Siamo sempre felici nel vedere un nostro atleta impegnato in una competizione mondiale. A Cortina, Matteo, ha confermato i grandi progressi fatti registrare in questa stagione e questo ci fa ben sperare per il futuro. Lavoreremo sodo per portare altri ragazzi ad indossare la maglia dell’Italia”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • La storia | "I miei inquilini sono morosi da mesi. Sto pagando tutto io". Lo sfogo di una cittadina di Terni

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Inizia il week-end "arancione". Ecco cosa si potrà fare e cosa no

Torna su
TerniToday è in caricamento