rotate-mobile
Narni Narni

La città dei murales, a Narni scalo ultimata l’opera dedicata a Giuliano Montaldo

Dopo Sordi, Mastroianni, Loren e Magnani, adesso tocca all’attore, regista, sceneggiatore e ideatore della rassegna “Le Vie del Cinema” morto a settembre dello scorso anno

Murales a Narni scalo. Nelle ultime ore è stato ultimato anche il quarto “quadro”. Procede spedita, dunque, l’operazione avviata dal Comune che intende trasformare le vie della frazione in una sorta di grande “esposizione” di opere murali che hanno per oggetto i volti dei grandi personaggi del cinema italiano del secolo scorso. Protagonista di questa nuova opera d’arte, realizzata da David Pompili, è il regista Giuliano Montaldo, indimenticato direttore artistico delle “Vie del Cinema”. Montaldo è scomparso il 6 settembre dello scorso anno all’età di 93 anni. La sua carriera parla da sola: è stato infatti un grande personaggio del mondo del cinema, dove si è distinto per la regia di numerosi grandi film, ma anche per alcune interpretazioni da attore e per varie sceneggiature di altri film.

La rassegna “Le Vie del Cinema” di Narni scalo è nata sotto la sua direzione e a lui la manifestazione deve moltissimo. Giusta, quindi, l’idea dell'amministrazione comunale di dedicargli un murale a perenne ricordo. Non è ancora stata resa nota la data della inaugurazione, di certo è che Pompili ha terminato il suo lavoro che è ben visibile in piazza De Sica, all’angolo con via Tuderte, in un punto strategico della città, a ridosso del polo scolastico e di numerose attività commerciali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La città dei murales, a Narni scalo ultimata l’opera dedicata a Giuliano Montaldo

TerniToday è in caricamento