Acciai Speciali Terni, scontro sulla giornata di Ferragosto: “L’azienda pretende un accordo di obbligatorietà per otto dipendenti”

La Rsu sulle barricate in vista del 15 agosto: “Vogliono trasformare una giornata sindacale in una giornata lavorativa”

foto di repertorio

Si riaccende la bagarre tra le Rsu di Acciai Speciali Terni e la direzione aziendale, dopo le scintille sulla cassa integrazione. Ora, l’oggetto del contendere, è la festività di Ferragosto in arrivo. Nel corso della giornata le parti si sono ritrovate dopo la convocazione dell’azienda che ha chiesto la disponibilità a lavorare il 15 agosto, per tre turni nel forno W.B. dell’area di laminazione a caldo, a fronte di un compenso una tantum di 90 euro lordi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo Rsu: “Dal dibattito, rispetto a nostre specifiche questioni evidenziate, non è stata raggiunta alcuna intesa, a fronte di una volontà aziendale di pretendere un accordo di obbligatorietà per otto lavoratori, trasformando una fermata sindacale in una giornata lavorativa”. La rappresentanza sindacale unitaria conferma tale fermata, invitando tutti i lavoratori interessati a non dare la propria disponibilità. Infine: “Onde evitare possibili azioni legali diffidano l’azienda ad adottare condotte unilaterali verso i lavoratori”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus prima casa, fino a quarantamila euro a fondo perduto: c'è il bando, domande fino al 15 ottobre

  • Investimento da 4 milioni, mille clienti al giorno e posti di lavoro: apre un nuovo supermercato

  • Lugnano, un'edicola acquistata da un mese già rischia di chiudere: "Mi avevano detto che era tutto a posto"

  • Rissa in pieno centro a Terni tra lo stupore dei passanti, giovane trasportato all’ospedale

  • Chiude storica attività commerciale di Terni: “Un punto di ritrovo per i tifosi e i frequentatori del mercatino”

  • Flavio e Gianluca, la “lezione” non è servita. E il metadone di Terni continua a fare “vittime”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento