Attualità

Capodanno Rai a Terni, scelta la location per ospitare ‘L’anno che verrà’: tre settimane di sosta per la produzione

Dopo il sopralluogo avvenuto lo scorso 27 settembre si dovrebbe puntare su piazza Ridolfi sede del Comune di Terni per ospitare la trasmissione di fine anno

Un lungo ed accurato sopralluogo, datato lunedì 27 settembre, prima della scelta definitiva. La trasmissione ‘L’anno che verrà’ – a meno di sorprese dell’ultimo minuto – verrà ospitata in piazza Ridolfi (anche) sede del Comune di Terni. Il Capodanno di Rai 1, originariamente previsto a cavallo tra il 2020 e 2021 e successivamente rimandato nel capoluogo, si svolgerà in città con una serie di benefici, in termini di visibilità, per tutto il territorio.

Come anticipato, alla fine del mese scorso alcuni componenti della produzione del format avevano fatto visita al capoluogo, accompagnati da alcuni esponenti della Regione Umbria e del Comune. Nella fattispecie gli assessori Stefano Fatale, Elena Proietti e Maurizio Cecconelli. Diverse le location visitate: piazza della Repubblica, piazza Europa e piazza Ridolfi, piazza Tacito, Largo Volfango Frankl, l’Anfiteatro Fausto e piazzale Buozzi. Sono stati analizzati gli spazi da utilizzare, in virtù della presenza di un ampio palco e dei camerini. Dal 15 dicembre al 7 gennaio 2022 è prevista la sosta della produzione de ‘L’anno che verrà’ a Terni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capodanno Rai a Terni, scelta la location per ospitare ‘L’anno che verrà’: tre settimane di sosta per la produzione

TerniToday è in caricamento