menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cinema, un corto per ripartire: il Centro multimediale di Terni ci riprova

L’assessore alla cultura e vicesindaco Andrea Giuli: “Siamo in contatto con soggetti importanti, nei prossimi giorni risposte succulente”

I ternani, il cinema e quel sogno della Hollywood sul Nera che ciclicamente viene riproposto senza poi troppe conseguenze stabili per il territorio. Eppure, questa volta sembrerebbero esserci prospettive concrete.

Un timido passo in avanti è stato fatto realizzando un cortometraggio di promozione dell’Umbria, del suo cinema e dei professionisti che qui ci lavorano. Due minuti e mezzo girati interamente negli esterni e negli studi A e B del Centro multimediale di Terni, con in apertura il logo del Comune e del Cmm, che saranno diffusi online dal 25 ottobre e che verranno presentati al Festival del cinema di Roma.

Un cortometraggio che è anche una dichiarazione d’intenti: “Volevamo far vedere che il Cmm è in ottime condizioni ed è completamente funzionante – commenta Andrea Giuli, assessore comunale alla cultura e vicesindaco di Terni – ci hanno già contattando piccole case di produzione e marchi per preventivi e spot pubblicitari, ripartiamo da qui”.

Di modalità, tempi e persone coinvolte ancora non si può sapere nulla: “È tutto molto recente, siamo in attesa di risposte succulente a giorni – prosegue Giuli – abbiamo intavolato le trattative con un importante soggetto per un progetto che sarà destinato al grande schermo. E nelle prossime settimane gireremo anche un lungometraggio al Cmm”.

Il cortometraggio in conferenza

Intanto, questa mattina è stato presentato il cortometraggio nato dal progetto dell’Associazione dei mestieri del cinema umbri, attiva da pochi mesi e composta già da oltre 100 iscritti con l’obiettivo “di difendere, proteggere, cercare intelligenza e cultura in casa nostra”.

“Questo lavoro svolto dall’associazione costituisce una piccola grande svolta – conclude l’assessore e vicesindaco – rispetto al sonno che gli spazi hanno vissuto per troppo tempo. Si tratta di una prima pietra per la rinascita del Centro multimediale di Terni. Non è una sfida facile e l’intenzione è quella di ripartire passo dopo passo grazie alla volontà congiunta di amministrazione e associazioni”.

Oltre ai soci dell’associazione, al corto hanno partecipato diversi attori umbri: Claudio Bellanti, Daniele Biagini, Ezio Maria Bruno, Andrea Cagliesi, Valeria Ciangottini, Camilla Ferranti, Giordano Petri, Isabella Orsini, Mirko Petrini, Eleonora Pieroni, Lucia Rossi, Serena Saitta, Graziano Maria Scarabicchi, Alfiero Toppetti.

L’iniziativa ha già incassato il sostegno anche economico della Camera di commercio di Terni. A sorpresa, presente alla conferenza stampa anche il trombettista Nello Salza, musicista che ha suonato nei teatri più importanti del mondo. La sua firma è nelle colonne sonore di innumerevoli film internazionali e si è distinto per la collaborazione con Nicola Piovani per la colonna sonora del film La vita è bella, vincitore del Premio Oscar nel 1999.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Muore la padrona e restano "orfani". Due gatti cercano famiglia a Terni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento