Coraggio e senso di appartenenza, due giovani aprono una nuova attività. Primissima volta a Terni: “Grande orgoglio”

Michela e Luca hanno deciso di inaugurare un punto vendita in franchising ToastAmore: “Potevamo recarci all’estero. Il legame con il territorio però era troppo forte”

foto di repertorio

Un debutto assoluto in città. Dall’idea di Michela e Luca, due giovanissimi imprenditori ternani con esperienze pregresse nel settore, nasce il punto vendita ToastAmore Terni, già presente in altre località della penisola oltre che all’estero. Un’attività in franchising che mira a catturare un target variegato di clienti anche per l’eterogeneità dei prodotti offerti. Proprio nella giornata di oggi, venerdì 18 settembre, è prevista l’inaugurazione del locale situato nel cuore del centro cittadino.

“Nell’estate del 2019 siamo stati a Cefalù in una di queste catene” raccontano Michela e Luca alla prima esperienza a livello imprenditoriale. “Il toast ci è sempre piaciuto. Non conoscevamo l’esistenza di un altro punto vendita a Foligno” riferendosi all’altra toasteria dell’Umbria relativa al brand di riferimento. “Volevamo portare qualcosa di nuovo a Terni. Nelle altre realtà funziona, il target è eterogeneo, piace a tutti”. Le problematiche incontrate: “Il Coronavirus ci ha investito, eravamo praticamente pronti. Mancavano soltanto le pratiche burocratiche da sbrigare. Dopo nove mesi di gestazione finalmente inauguriamo. In realtà era possibile anticipare di qualche settimana. Tuttavia ci siamo resi conto che settembre poteva essere il mese giusto, passate le vacanze estive. L’azienda, ci ha lasciato libertà di scelta da un punto di vista prettamente strategico”.

Le proposte diversificate

“Proponiamo quaranta tipi di toast salati, con una molteplicità di ingredienti, e cotti su una piastra ad induzione. Inoltre insalate di diverse tipologie, bakery, bevande come centrifugati a base di frutta, acquistata a chilometro zero. Infine il packaging utilizzato è a basso impatto ambientale. Ci saranno anche dei prodotti per celiaci per cercare di accontentare tutti i nostri clienti”. Le misure sono davvero enormi: 18 centimetri per 18 centimetri: “E’ molto importante rimarcarlo altrimenti passa un altro tipo di messaggio ossia il ‘solito’ toast. Non è così. A Terni è la prima attività in assoluto che si occupa di tali prodotti, in modo così specifico e settoriale”.

Michela e Luca hanno optato per localizzare l’esercizio in una delle vie principali del centro storico: “E’ una delle più belle ed ultimamente è stata molto rivalutata anche dai cittadini”. La scelta: “Potevamo anche aprire altrove, magari all’estero. Siamo ternani e ci crediamo poiché molto legati al territorio. Per questo ne siamo assolutamente orgogliosi e crediamo di poter proporre una novità valida ed interessante per la città. Inizialmente partiamo in due. Tuttavia l’intenzione è quella di allargarci anche ad altre persone, creando posti di lavoro. Dipenderà tutto da come andrà in questa fase iniziale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I social ed il toast ternano: “Per farci conoscere abbiamo puntato molto sui media. Inoltre, in futuro, vorremmo interagire con i nostri fan e captare le loro idee per creare un nuovo toast tutto ternano. Saremo aperti pranzo e cena ottemperando a tutte le normative anti-Covid. Troverete delle persone responsabili dall’altra parte del bancone”. In bocca al lupo ragazzi!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Incidente su via Battisti. Un motociclista falciato e portato con urgenza al pronto soccorso

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • “Angeli” in corsia nell’ospedale di Terni, la lettera: “Grazie per l’assistenza e la disponibilità verso nostra madre”

  • Tragedia a Terni, rinvenuto dalla polizia di Stato cadavere di un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento