rotate-mobile
Attualità

Terni digital week, al via la quinta edizione: “Intelligenza artificiale, eSports, robotica e sanità innovativa”

Iniziativa presentata nella sala consiliare di palazzo Spada. Fino al 15 ottobre sono molteplici le attività in calendario

Sostenere la massima inclusione digitale e favorire l’educazione sulle tecnologie del futuro. La quinta edizione di Terni digital week è stata presentata nel corso della mattinata di oggi, mercoledì 11 ottobre, all’interno della sala consiliare di palazzo Spada. Erano presenti, tra gli altri, il presidente di Terni digital Edoardo Desiderio ed il vicepresidente Daniele Stufara. In rappresentanza del Comune di Terni gli assessori Viviana Altamura e Lucio Nichinonni. Il vescovo Francesco Soddu ed Ermanno Ventura per la Diocesi; la dirigente scolastica Marina Marina del Casagrande Cesi; il presidente Mirko Menecali di Asm e Roberto Mele responsabile relazioni istituzionali della fondazione San Michele Arcangelo.

Ad inaugurare gli interventi il presidente Edoardo Desiderio che ha dichiarato: “La quinta edizione l’abbiamo incentrata sull’intelligenza artificiale. A tal proposito lo slogan coniato è ‘Il futuro è già qui”. Molteplici le attività in calendario: “Giovedì 12 il corso di formazione in intelligenza artificiale per le Pmi. Inoltre, nella stessa giornata, la consegna del premio a quattro professionisti del digitale ovvero Marco Camisani Calzolari, Francesco Di Costanzo, William Nonnis e Espedito D’Antò. Ricordo – ha aggiunto – anche l’iniziativa dedicata agli eSports e lo spettacolo di intrattenimento, incentrato sulla robotica, rispettivamente sabato 14 e domenica 15 ottobre. Tengo a sottolineare la collaborazione con l’istituto Casagrande Cesi e la Diocesi anche per veicolare un corretto messaggio, orientato all’utilizzo degli strumenti digitali”.

presentazione

A seguire l’assessore Lucio Nichinonni ha affermato che: “Il futuro, a livello tecnologico, spaventa un pochino. Fa paura soprattutto per determinati tipi di utilizzo”. L’assessore Viviana Altamura ha aggiunto: “L’evento avvicina i ragazzi in maniera fattiva e concreta a questo mondo. L’uso consapevole degli strumenti tecnologici è fondamentale”. Coinvolti anche i Comuni di Narni, Avigliano Umbro e San Gemini. L’assessore Federica Montagnoli, del municipio sangeminese, ha ricordato: “La tecnologia digitale rappresenta uno strumento prezioso a servizio degli uomini. Si tratta di importanti momenti tesi ad informare le fasce d’età sugli strumenti digitali disponibili ed ammonire sui potenziali pericoli”.

Il vescovo Francesco Soddu ha evocato un passaggio particolare: “La nostra generazione si trova in un punto di passaggio e deve far transitare il digitale all’analogico. Questi strumenti sono un’appendice della nostra mente. Opportuno però utilizzarli in modo corretto”. Infine Ermanno Ventura: “Determinati processi, se non governati rischiano di aumentare il divario tra le classi sociali”. Tutte le info sul programma dall’11 al 15 ottobre sono consultabili sui canali ufficiali di riferimento.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni digital week, al via la quinta edizione: “Intelligenza artificiale, eSports, robotica e sanità innovativa”

TerniToday è in caricamento