Attualità

Giro d’Italia a Terni, ventisette anni dopo la città si candida per ospitare la corsa rosa

L’evento è stato inserito all’interno del Documento Unico di Programmazione del comune di Terni. L’assessorato allo sport al lavoro per riportare la manifestazione ciclistica internazionale

foto di repertorio

“Secondo una stima dell’assessorato allo Sport, con l’annullamento delle manifestazioni sportive durante il lockdown, si è avuta una perdita di 800 mila euro che danno la misura di quanto questo segmento di attività sia importante per Terni”. Si tratta di uno dei passaggi più significativi contenuti nel Documento Unico di Programmazione del comune di Terni, nella sezione dedicata allo sport. Tra gli eventi calendarizzati e quelli in previsione è stato inserito anche il Giro d’Italia 2022, manifestazione che notoriamente si sviluppa nel mese di maggio e toccherà il territorio ternano, nell’edizione in arrivo.

La corsa rosa potrebbe dunque tornare in città, nel corso del 2022. È quanto si apprende all’interno del Dup, dove vengono citati i più importanti eventi sportivi, riguardanti il capoluogo. A tal proposito l’assessorato allo sport è a lavoro per portare una partenza ed un arrivo, il giorno seguente, a Terni. Date, calendario e percorso verranno svelati naturalmente nei prossimi mesi. I contatti con Rcs sono stati già allacciati in previsione della centocinquesima edizione. Al di là di qualche sporadico passaggio il Giro d’Italia non fa tappa in città dal lontano 13 maggio 1995. In quella circostanza, davanti a Palazzo Spada, si impose Mario Cipollini in volata. Nel contempo, lo ricordiamo, il prossimo 17 maggio un piccolo assaggio sulle strade del ternano. Da L’Aquila fino a Foligno per complessivi 140 km con attraversamento di Piediluco, Arrone e Montefranco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giro d’Italia a Terni, ventisette anni dopo la città si candida per ospitare la corsa rosa

TerniToday è in caricamento