rotate-mobile
Attualità

“Qui c’è puzza di bruciato”: annunciata la manifestazione dopo l’incendio a Maratta

Il Comitato ‘No inceneritori’ da appuntamento a sabato 26 febbraio (ore 15) sotto la sede di Palazzo Spada per un presidio

Una nuova iniziativa annunciata dal Comitato ‘No inceneritori’ di Terni. A seguito dell’incendio che ha interessato l’azienda Ferrocart, nel corso del pomeriggio di domenica 20 febbraio, si terrà un presidio sotto la sede di Palazzo Spada, in data sabato 26 febbraio (a partire dalle 15). Gli organizzatori hanno denominato tale manifestazione ‘Qui c’è puzza di bruciato’ rivolgendo l'invito a partecipare alla cittadinanza ternana.

All’iniziativa hanno già aderito Senso Civico, in tutte le sue componenti e l’associazione Terni Valley che ha lanciato anche una petizione, nei giorni scorsi, sulla piattaforma change.org chiedendo: “Di fare luce sull'accaduto, verificare le responsabilità e attivare una commissione di inchiesta”. Il presidente Filippo Formichetti ha dichiarato a riguardo: “L'incendio di domenica scorsa è l'ennesimo evento che non fa che peggiorare la già grave situazione ambientale ternana, tema sul quale terremo a Palazzo Gazzoli una tavola rotonda con più realtà che se occupano”.

Sul presidio: “È importante partecipare alla manifestazione di sabato perché la questione dei rifiuti a Terni sta diventando insostenibile. Tra la minaccia della costruzione di nuovi inceneritori, questi continui roghi e la grave piaga della 'guerra dei rifiuti', serve che la cittadinanza faccia sentire la propria voce per tutelare la nostra salute”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Qui c’è puzza di bruciato”: annunciata la manifestazione dopo l’incendio a Maratta

TerniToday è in caricamento