rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Attualità

Comune di Terni, prorogata l’ordinanza anti vetro: “Aggiunte area del parco Ex Sice e via Domenico Mascio”

Il provvedimento resterà in vigore fino al prossimo 28 febbraio 2023

Prorogata l’ordinanza anti vetro che riguarda principalmente le zone centrali di Terni. Tale provvedimento resterà in vigore fino al prossimo 28 febbraio 2023 con una novità. L’assessore preposto Giovanna Scarcia infatti, a seguito di interlocuzioni con il locale comitato condomini, si era presa l’impegno di inserire la zona del parco Ex Sice e via Domenico Mascio.

Lo scorso 20 ottobre, nel corso della prima commissione, alla quale avevano partecipato alcuni esponenti del comitato l’assessore aveva dichiarato: “Ho già fatto richiesta per inserire la zona nell’ordinanza anti vetro”. Dopo aver ricevuto il nulla osta da parte della Questura, il parco Ex Sice fa parte integrante del provvedimento "Inserita anche via Domenico Mascio, oggetto di un’interrogazione del capogruppo Michele Rossi” aggiunge l’assessore Scarcia intervenuta alla nostra redazione di www.ternitoday.it. L’atto era stato dibattuto nel corso del Question Time, risalente al mese di ottobre.  

Il testo dell’ordinanza: “Dalle 15 alle 6 del giorno successivo, del venerdì, sabato, domenica, festivi e prefestivi è vietata la detenzione, la vendita – fatta eccezione per l’approvvigionamento domestico – per asporto e la somministrazione, di bevande in contenitori in vetro. Le aree interessate “Piazza Tacito (compresa), viale della Stazione, piazza Dante (compresa), viale Curio Dentato, piazzale della Rivoluzione Francese (compreso) viale C. Dentato, via della Bardesca, piazza Buozzi, corso Vecchio, via della Biblioteca, Via Carrara, Lungonera Cimarelli, via Vittime delle Foibe, Corso del Popolo, via dell’Annunziata, piazza Briccialdi, via Mirimao, via Carducci, via Botticelli, piazza Dalmazia (compresa), via della Vittoria e via C. Battisti, nonché il parco la Mola ex Sice”.

La somministrazione di bevande in contenitori di vetro è consentita nei seguenti casi: tramite servizio assistito al tavolo all’esterno dei locali di esercizio o all’interno, qualora consentito. Sulle rispettive aree e spazi pertinenziali regolarmente autorizzati. Infine per la somministrazione al tavolo o al banco, qualora consentito con utilizzo di bicchieri in vetro, in ridotte dimensioni secondo i normali usi commerciali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune di Terni, prorogata l’ordinanza anti vetro: “Aggiunte area del parco Ex Sice e via Domenico Mascio”

TerniToday è in caricamento