Rapporto Legambiente: "No a facili trionfalismi, occorre affrontare i nodi dell'inquinamento cittadino"

Il capogruppo di Senso Civico Alessandro Gentiletti torna sul rapporto Ecosistema Urbano pubblicato dal Sole 24 ore e analizza i dati evidenziati

Terni panoramica

Tredici posizioni guadagnate nel rapporto di Legambiente, pubblicato dal Sole 24 ore. Sul totale dei 104 capoluoghi esaminati nel rapporto dell’Ecosistema Urbano la città di Terni è salita dal 47° al 34° posto con un punteggio di 58,01. Le prestazioni monitorate hanno riguardato aria, acqua, rifiuti, mobilità e ambiente seguendo dei parametri ben delineati. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alessandro Gentiletti: “La raccolta differenziata ha fatto la differenza in positivo”

"Certamente positivo che Terni abbia guadagnato tredici posizioni nel rapporto dell'Ecosistema Urbano di Legambiente e Ambiente Italia 2019 -  dichiara il capogruppo di Senso Civico Alessandro Gentiletti - tuttavia il merito non è della piantumazione come vorrebbe far credere l'amministrazione ma della raccolta differenziata. La scalata di posizioni non è dovuta alla piantumazione di nuovi fusti arborei ma essenzialmente dai dati relativi alla raccolta differenziata. Lo si comprende esaminando in maniera attenta il rapporto di Legambiente e Ambiente Italia 2019. I meriti quindi vanno all'Asm e alla città, a tutti noi ternani che facciamo con attenzione la differenziazione. A fronte di pochi incivili che magari abbandonano i sacchi per strada, la stragrande maggioranza dei ternani sul punto dimostra quotidianamente sensibilità, conoscenza e attenzione. Spiace che invece di elogiare i meriti dei cittadini l'amministrazione tenti maldestramente di appropriarsene, quasi a voler far credere che sia tutto merito della piantumazione di nuovi fusti arborei."
"Non voglio rovinare la festa - continua il consigliere Alessandro Gentiletti - ma sempre esaminando i rapporti ambientali, Terni continua ad avere problemi seri per l' inquinamento da polveri sottili e sulle dispersioni dell'acquedotto. Basti considerare che il 44,5% dell'acqua si disperde. Inoltre, oltre ai dati negativi stabili, le aree pedonali sono state ridotte a meno di un terzo, rispetto agli anni precedenti e tutto ciò a dispetto dello sbandierato Pums, che ha una previsione di miglioramento di sostenibilità di appena il 4% annuo. Invito dunque l'amministrazione comunale - conclude il capogruppo di Senso Civico - a non perdere tempo con i trionfalismi ma ad impegnarsi e lavorare seriamente sui temi indicati dal rapporto annuale e sulle criticità strutturali della città. Terni ha bisogno non solo di qualche piantumazione ma che vengano affrontati i nodi strutturali dell'inquinamento cittadino: fabbriche, inceneritori, traffico veicolare ogni giorno producono i loro effetti nefasti e noi ternani purtroppo lo abbiamo imparato sulla nostra pelle"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nella notte a Terni, commerciante trovato morto nel suo negozio

  • Coronavirus, scuole chiuse a Terni. La rabbia dei genitori: “Impossibile gestire la vita di una famiglia. Avvertiti troppo tardi”

  • Covid, le previsioni che spaventano: tra novembre e dicembre possibili più casi che nella fase 1

  • Primario del Santa Maria di Terni positivo al covid-19. Tamponi a tappeto

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento