Giovedì, 24 Giugno 2021
Attualità

Scomparsa di Don Fernando Benigni: “Nessuna parola di cordoglio dall’amministrazione comunale. Stupore e rammarico”

Il capogruppo di Senso Civico Alessandro Gentiletti: “Mi auguro che presto venga posto rimedio a questo silenzio”

foto di repertorio

E’ scomparso all’età di 78 anni Don Fernando Benigni nella giornata di mercoledì 2 dicembre. Il sacerdote era ricoverato – presso l’ospedale Sant’Andrea di Roma - a seguito del riacutizzarsi della malattia neurologica e dell’affezione al Coronavirus. Nato a Guadamello di Narni è stato parroco per molti anni di San Salvatore e di San Giovannino in piazza della Repubblica. Tante persone lo ricordano, per aver prestato servizio pastorale all'interno delle acciaierie di Terni. Venerdì 4 dicembre, avranno luogo le esequie - ore 11.30 – presso la Cattedrale di Terni.

Gentiletti: “Abbiamo tutti il dovere di ricordarlo”

“Stupisce e rammarica anche me che l'amministrazione comunale non abbia ancora inteso esprimere una parola ufficiale di cordoglio a nome di tutta la città per la scomparsa di don Fernando Benigni” afferma il capogruppo di Senso Civico Alessandro Gentiletti. “Mi auguro che presto ponga rimedio a questo silenzio e individui, in modo condiviso ed efficace, come ricordare una figura che ha reso orgogliosi tutti noi ternani. Don Fernando ha rappresentato davvero tanto per la nostra comunità”

“Ha raccontato nel mondo una Terni solidale e accogliente, che è compito di ciascuno di noi far tornare ad essere attuale. Inoltre è stato fra i primi missionari della nostra diocesi, è stato cappellano dell'acciaieria, fra coloro che si spesero per la visita in AST del papa Giovanni Paolo II e che lo accolse. È stato sempre al fianco dei giovani e di ogni persona con difficoltà, per l'affermazione del riscatto sociale e della dignità di ognuno di noi. Abbiamo tutti il dovere di ricordarlo – conclude il consigliere - in particolare chi ha ricevuto dai ternani l'onore di guidare la città”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scomparsa di Don Fernando Benigni: “Nessuna parola di cordoglio dall’amministrazione comunale. Stupore e rammarico”

TerniToday è in caricamento