rotate-mobile
Lunedì, 4 Marzo 2024
Attualità

Scritta contro il sindaco Leonardo Latini, la 'sinistra' scende in campo

Il consigliere comunale di Senso civico Alessandro Gentiletti, il capogruppo del Partito democratico Francesco Filipponi, Sandro Corsi e Mattia Nannurelli (Pd) hanno cancellato la scritta comparsa domenica

“Latini attento ancora fischia il vento” con falce e martello annessa. Stamattina i consiglieri comunali Alessandro Gentiletti (Senso Civico), Francesco Filipponi (Partito democratico), Sandro Corsi e Mattia Nannurelli (Pd) hanno coperto la scritta (con pennelli e vernice ndr) comparsa domenica scorsa, in piazza Solferino, dietro la biblioteca comunale. Un gesto che serve a marcare una distanza anche fisica da chi ha fatto quella scritta. – ha sottolineato Gentiletti su facebook - Un gesto concreto di vicinanza al sindaco, avversario politico che merita rispetto. Rispetto significa non considerare superficialmente quelle scritte sui muri ma neanche strumentalizzarle a fini politici. La città ha bisogno di artigiani del cambiamento. Lunedì prossimo una ditta specializzata provvederà alla cancellazione definitiva.

“Artigiani del cambiamento”, Gentiletti e Filipponi ripuliscono la scritta contro il sindaco

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scritta contro il sindaco Leonardo Latini, la 'sinistra' scende in campo

TerniToday è in caricamento