rotate-mobile
Mercoledì, 27 Settembre 2023
Attualità

Terni, rinasce l’ex chiesa del Carmine: “Sistemazione ed adeguamento per il recupero in un punto strategico della città”

Via libera al progetto esecutivo per la riqualificazione. L’assessore Giovanni Maggi: “Un piccolo gioiello d’arte e di storia”

Un piccolo gioiello immerso nel verde dei giardini pubblici della Passeggiata. La Giunta comunale, su proposta dell’assessore ai lavori pubblici e al Pnrr Giovanni Maggi, ha approvato il progetto esecutivo per la riqualificazione dell’ex chiesa del Carmine, attraverso l’adeguamento strutturale della copertura. L’intervento complessivo ammonta a 1,8 milioni di euro e la copertura della spesa è garantita da fondi del PNRR sulla rigenerazione urbana per 1 milione e 650mila euro. I restanti fondi, pari a 150mila euro, sono di pertinenza del Comune.

La deliberata approvata dà mandato alla direzione lavori pubblici di provvedere, nel più breve tempo possibile, all’espletamento della gara d’appalto nel rispetto delle indicazioni del progetto esecutivo e di quelle impartite dalla Soprintendenza speciale per il Pnrr. A tal proposito è stato pubblicato l'avviso di manifestazione d'interesse per l’individuazione, attraverso la piattaforma informatica Net4market.com, degli operatori economici da invitare alla procedura negoziata per l’affidamento dei lavori.

L’assessore Giovanni Maggi spiega: “Grazie a questo intervento si provvederà a sistemare e adeguare definitivamente tutta la parte della copertura dell’edificio e in particolare delle capriate in legno, una delle quali aveva mostrato segni di cedimento. La ex chiesa del Carmine, piccolo gioiello d’arte e di storia potrà essere così recuperata per le sue funzioni pubbliche di luogo d’incontro, per spettacoli, conferenze ed eventi culturali in un punto strategico della città, all’interno del parco storico della Passeggiata, accanto all’anfiteatro romano”.

Come è noto a seguito degli eventi sismici del 2016 venne disposta la dichiarazione di non agibilità dell’intero complesso. I lavori previsti dall’intervento riguarderanno anche la rifunzionalizzazione dei limitrofi locali dell’ex-sacrestia come locali di servizio e il rifacimento della rete fognaria.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, rinasce l’ex chiesa del Carmine: “Sistemazione ed adeguamento per il recupero in un punto strategico della città”

TerniToday è in caricamento