rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Attualità

Terni, Francesco Maria Ferranti: “Troppi e crescenti i fatti criminali in città”

Il consigliere comunale di Forza Italia: “Sulla sicurezza, consiglio comunale con le forze dell’ordine”

“Troppi e crescenti i fatti criminali nella nostra città”. A dichiararlo è Francesco Maria Ferranti, consigliere comunale di Forza Italia: “Non ultima la rissa con un giovane ternano che sta rischiando la vita, non ultimi i furti in appartamenti, che hanno riguardato anche un ex consigliere comunale,  frequenti gli scippi nei parchi cittadini o il traffico e lo spaccio delle sostanze stupefacenti, gli atti di vandalismo come la  distruzione di una autoscuola con danni per 40 mila euro che si è verificata sabato notte”. 

“Scriverò - continua Ferranti - alla presidente del consiglio comunale e al sindaco per chiedere che si discuta dell’emergenza sicurezza in un apposito consiglio comunale da tenersi invitando i rappresentanti delle istituzioni competenti la pubblica sicurezza, come la questura, i carabinieri, la prefettura, la guardia di finanzia. I cittadini ternani non vivono più in un clima di serenità. Credo che questa mia richiesta possa trovare riscontro positivo in tempi rapidissimi, senza polemiche, senza rispondere con quanto accadeva prima o dopo. Al di là delle auto della vigilanza privata la situazione a Terni è peggiorata. Il corpo della polizia municipale rimane sotto organico nonostante gli annunci di inizio legislatura”. 

“Chiederò al sindaco Bandecchi - conclude il consigliere - di venire a dibattere in aula di questi temi che sono di interesse generale che debbono superare le diversità di appartenenza partitica e di farlo anche nella trasmissione televisiva di approfondimento Spazio Civico che tutti i martedì tengo in una televisione locale e che è a disposizione per affrontare un tema di grande interesse come quello della sicurezza cittadina”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, Francesco Maria Ferranti: “Troppi e crescenti i fatti criminali in città”

TerniToday è in caricamento