Ambiente e salute, Nevi: i grillini hanno scoperto l’acqua calda

Il deputato di Forza Italia: è ora di riconoscere Terni come area ambientalmente complessa per sviluppare un progetto di risanamento

Raffaele Nevi

“Le risultanze degli ultimi studi sulla situazione ambientale, e sulle conseguenti ricadute sullo stato di salute dei cittadini della conca ternana, evidenziano ulteriori criticità, sottolineate da ultimo ieri dal Movimento 5 Stelle nel corso di una conferenza stampa a Terni. Hanno scoperto l’acqua calda, visto che proprio il sottoscritto si è reso protagonista negli ultimi due anni di una forte proposta, poi recepita dalla Regione, di costruire le condizioni per riconoscere Terni, e altre zone particolarmente colpite dalla industrializzazione pesante negli scorsi 100 anni, come aree ambientalmente complesse e sulle quali investire con un progetto straordinario che metta insieme risorse locali, regionali e soprattutto nazionali ed europee”.

Lo afferma Raffaele Nevi, deputato di Forza Italia e membro del direttivo del partito azzurro alla Camera, che ora torna a sollecitare “il protagonismo del Governo” ricordando come “la Regione Umbria, a seguito della iniziativa di Forza Italia aveva avviato un ragionamento con il ministro Galletti ma poi, a causa della fine della legislatura, non è stato possibile concretizzare il percorso”.

Oggi è dunque necessario “rimettersi al lavoro, seguendo quella traccia e possibilmente tutti insieme passando dall’abitudine, caratteristica dei grillini, di sollevare i problemi alla definizione di misure per tentare di risolverli, anche definendo finalmente un serio e credibile studio epidemiologico, mettendo insieme tutti i dati (non sono pochi) disponibili. Forse - dice Nevi riferendosi ai pentastellati - non si sono accorti che sono al Governo?”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Da parte mia – conclude il deputato azzurro - annuncio che sto lavorando alla definizione di una proposta di legge in tal senso di cui ho già parlato anche con i colleghi deputati di Forza Italia della commissione ambiente onorevole Giacometto (Torino) e onorevole Labriola (Taranto)”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Incidente su via Battisti. Un motociclista falciato e portato con urgenza al pronto soccorso

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento