Cascata delle Marmore, Caos e Carsulae: “Rispettare le clausole sociali per i lavoratori”

Atto di indirizzo presentato da Francesco Filipponi e Tiziana De Angelis (Pd): “È intenzione del nostro gruppo ascoltare le ragioni dei lavoratori interessati, anche attraverso la loro rappresentanza sindacale”

Caos

È stato un anno di cambiamenti anche a livello di gestione dei principali siti turistici del nostro territorio. Una svolta che si è concretizzata a seguito delle procedure previste all’interno dei bandi ed ha visto Vivaticket e Macchine Celibi primeggiare. I consiglieri comunali del Partito Democratico Francesco Filipponi e Tiziana De Angelis, all’interno di un atto di indirizzo rivolto a giunta e primo cittadino, evidenziano quanto segue: “Si chiede al sindaco di verificare il rispetto delle clausole sociali e degli accordi sindacali per i lavoratori del sito archeologico di Carsulae, della Cascata e del Caos, e quindi come previsto dai bandi il mantenimento degli stessi lavoratori attuali”

Inoltre: “Di cogliere per Carsulae e Cascata la valutazione di una soluzione la quale potrebbe derivare da una nuova trattativa tra gestore, comune e lavoratori attraverso la rappresentanza sindacale al fine di meglio organizzare il calendario delle aperture del sito della Cascata, con una diversa organizzazione del monte ore totale previsto dal bando, garantendo una maggiore fruibilità nel periodo invernale e primaverile ad esempio”.

I consiglieri affermano che: “È intenzione del nostro gruppo ascoltare le ragioni dei lavoratori interessati, anche attraverso la loro rappresentanza sindacale. in particolare per Carsulae i lavoratori chiedono che il monte ore per le aperture del centro (circa un decimo di quella complessiva della Cascata), riveniente per accordo dal ribasso nel bando della Cascata, siano destinate alla trattativa degli attuali lavoratori di Carsulae. L’ipotesi che altri addetti della Cascata delle Marmore possano assorbire tutto il piccolo monte orario a disposizione per il sito archeologico derivante dall’accordo sull’uso del ribasso di gara, potrebbe significare per i lavoratori di Carsulae, la perdita del posto di lavoro, la quale va assolutamente scongiurata”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nella notte a Terni, commerciante trovato morto nel suo negozio

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento