Congresso Pd Umbria, De Rebotti: “Rischiamo di essere l’assicurazione sulla vita di questo centrodestra”

Il sindaco di Narni, candidato alla segreteria regionale: “Le regole sono pietra angolare della comunità”

“Il tema delle regole e il rispetto delle regole sono pietre angolari della comunità”. Francesco De Rebotti, sindaco di Narni e candidato alla segreteria regionale, apre la campagna elettorale per il congresso del Pd Umbria: “Io voglio tutti sulla stessa linea di partenza, le regole vengono vissute come cavilli che interrompono le marce trionfali”. Martella sulla comunità politica, sulla ricostruzione e sull’apertura. E si domanda, forse retorico: “Che fretta c’è di ‘prendersi il partito?”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella giornata del 2 ottobre, mentre Tommaso Bori presentava la sua candidatura, ha presentato un ricorso contro la candidatura del capogruppo in consiglio regionale agli organismi di garanzia di partito. Ma, aggiunge, “se qualcuno non ha rispettato le regole, io faccio un passo indietro insieme a lui”. Detto in altri termini: “È un congresso che fatto così non mi piace. Prendiamoci il tempo per tessere una trama per ricostruire la comunità, una nuova visione dell’Umbria. Rischiamo di non parlare alla nostra regione, in un momento come questo, fare un congresso così ci fa apparire degli alieni. Non riusciamo ad essere aderenti alla realtà. Stiamo perdendo un’occasione per la comunità regionale”.

LEGGI | Gli approfondimenti su Perugia Today

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • Ospedale di Terni, ulteriore stretta sugli accessi: i provvedimenti attuati per limitare la diffusione del Coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento