rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Altro

Italia contro Brasile, al PalaTerni la sfida mondiale del kickboxing

Questa sera la sfida tra Mirko Gori e Marcelo Silva: l’atleta spoletino difenderà il titolo Xfc nella specialità K-1. Carrellata di eventi prima del match principale

SI gioca tutto in una manciata di minuti: cinque round da tre minuti per difendere il titolo mondiale professionisti Xfc di kickboxing nella specialità K-1. Sul ring del PalaTerni, fra luci ed effetti scenografici, l’atleta spoletino Mirco Gori che difenderà il titolo mondiale professionisti dagli assalti del brasiliano Marcelo Silva.

Organizzato dall’Asd Fight Club Spoleto con il contributo di Fondazione Carit e Regione Umbria, quello in programma questa sera sarà l’ultimo incontro di Gori che poi si dedicherà alla sua attività di istruttore professionista.

Sfida mondiale di kickboxing al PalaTerni, le immagini della presentazione (foto Emanuele Ubaldi)

Il match clou sarà preceduto da una serie di eventi che coinvolgeranno scuole e palestre del territorio. Si comincia alle 11.30 di questa mattina con incontri fra dilettanti che vedranno impegnati circa 130 atleti. Nel pomeriggio sono invece in programma due incontri professionistici: Daniele Valente contro Karym Ilyas e a seguire Camilla Borghi contro Monica Castracane.

Cinquant'anni, Mirko GOri è campione mondiale di kickboxing: su 42 incontri disputati, le vittorie sono state 42 di cui 12 per K.O., 0 pareggi 0 sconfitte. Ha conquistato il primo titolo italiano a soli 19 anni due titoli italiani ,full contact e kick boxing un titolo europeo kick boxing, 5 titoli mondiali kick boxing K1 e un titolo intercontinentale k1.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Italia contro Brasile, al PalaTerni la sfida mondiale del kickboxing

TerniToday è in caricamento