Terni e Stroncone palcoscenico internazionale per l’arco 3d: confermato il campionato mondiale

La competizione prevista per il 2021, è stata rinviata al 2022 per l’emergenza Covid: le eliminatorie si svolgeranno ai Prati mentre la finale è in programma alla cascata delle Marmore

“Un’altra importante vetrina per il nostro territorio, con oltre 35 Paesi presenti”. Il sindaco di Stroncone, Giuseppe Malvetani, annuncia con soddisfazione quella che lui stesso definisce come “una bella notizia”.

“Per il 2022 – scrive Malvetani in un post su facebook - è stato confermato il campionato mondiale di tiro con l’arco 3D previsto per il 2021 e rinviato a causa dell’emergenza Covid19. Le finali saranno svolte alla cascata delle Marmore, mentre tutta la fase delle gare eliminatorie si terrà ai Prati di Stroncone”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sarà dunque un’importante occasione di promozione per il territorio che potrà sfruttare così la “vetrina” di questo evento sportivo per fare bella mostra di sé, confermando ancora una volta che di strade alternative per lo sviluppo ce ne sono diverse. E molte sono già a portata di mano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • "Sognava di diventare medico". Gli amici e le istituzioni ricordano Maria Chiara. Oggi l'autopsia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento