rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Sport

Perugia-Ternana, Cristiano Lucarelli: “Partipilo sarà presente. I derby devono essere 38 per costruire una mentalità"

Il mister è intervenuto nella sala stampa del Libero Liberati per presentare il derby tra biancorossi e rossoverdi in programma domenica 19 dicembre (ore 16.15)

Una vigilia di derby da vivere appieno. Il mister Cristiano Lucarelli, intervenendo in conferenza stampa, ha presentato il match Perugia-Ternana, quarantottesimo confronto ufficiale in casa biancorossa: “E’ una partita diversa dalle altre, non ci nascondiamo dietro ad un dito. Come tutti i calciatori abbiamo una squadra del cuore. La nostra squadra del cuore ha un derby a cui tiene particolarmente. Un aspetto che deve essere tenuto in considerazione. I proclami, tuttavia, li lasciamo agli altri. Sono convinto che i ragazzi faranno una grande prestazione”.

Clima derby: “Siamo fuori dalle questioni politiche ed imprenditoriali” riferendosi allo striscione esposto ieri da alcuni sostenitori del Perugia. “La partita di martedì (Coppa Italia contro il Venezia ndr) è servita per cercare di pensare meno a questo incontro. Può anche non essere necessariamente un male. Queste gare vanno vissute con la giusta attenzione non con la tensione. È una partita importante per i nostri tifosi e non vogliamo turbare la loro suscettibilità. Tuttavia occorre partire da un principio ossia che i derby devono essere 38. Sono le altre 36 partite che devono essere trattate in questo modo per costruire una mentalità giusta. Qualunque risultato arriva, è indubbio, ti porta dietro degli strascichi”. Mister Lucarelli annuncia a sorpresa: “Partipilo domani sarà presente poi vedremo il modo di utilizzarlo. Inoltre Agazzi lo abbiamo preservato a Venezia. Anche Palumbo sarà a disposizione mentre Paghera ha una contusione al piede con una piccola lussazione. Recupererà per l’Ascoli. Infine Furlan non è a disposizione”.

Sul Perugia: “Riesce a far giocare male gli avversari, questo è un merito. Compagine molto concreta che riesce a finalizzare ciò che costruisce. Sarà una partita diversa rispetto alle altre. Questo campionato di Serie B, come tutti dicono, è molto equilibrato”. Ed ancora: “Se a questa squadra gli mettiamo troppa pressione addosso si inibisce”. Mister Alvini: “Una persona molto umile. Ha fatto tanta gavetta e ci siamo sudati, passo dopo passo, le compagini dove abbiamo militato. Lo saluterò volentieri. Si è meritato ciò che ha raccolto”. Sfavoriti?: “A me non cambia nulla. Giocando in casa loro e avendo quattro punti di vantaggio sicuramente potrebbero avere più da perdere, rispetto a noi. I ragazzi non dovranno scoraggiarsi se non riusciranno a giocare come sanno. Necessaria la massima lucidità e la capacità, nella fase di non possesso, di difendersi con tutti gli effettivi”. Appuntamento alle 16.30 al Garden per l'iniziativa dei tifosi. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia-Ternana, Cristiano Lucarelli: “Partipilo sarà presente. I derby devono essere 38 per costruire una mentalità"

TerniToday è in caricamento